frasi e immagini di Camilleri
La vita in Aforismi

132 frasi di Camilleri e immagini con le sue citazioni famose

Le più belle frasi di Camilleri, le immagini e i video. Un tributo al creatore del tanto amato commissario Montalbano

Frasi di Camilleri

Andrea Camilleri è stato uno scrittore molto apprezzato, che ci ha lasciato tantissime opere che meritano di essere lette, ma conosciuto principalmente per aver creato l’incredibile personaggio del Commissario Montalbano. A distanza di un anno dalla sua morte noi celebriamo Andrea Camilleri con le sue frasi più famose, più belle e più conosciute come, per esempio, le frasi sul mare e quelle d’amore. E troverete, oltre alle frasi di Andrea Camilleri, immagini a lui dedicate. Insomma tra frasi famose, video e foto… ce n’è davvero per tutti.

Citazioni di Camilleri

Un paragrafo dedicato agli aforismi di Camilleri, che ci hanno fatto appassionare al talento di questo grandissimo scrittore. Una serie di frasi per ogni occasione, da poter utilizzare per un tributo a Camilleri, per una dedica molto particolare o semplicemente per un pensiero personale. Fra le tantissime citazioni di Andrea Camilleri che abbiamo selezionato per voi, non avete che l’imbarazzo della scelta. Scegliete la vostra preferita e condividetela!

In un popolo costretto all’ossessiva conservazione della memoria di sé per trovare le ragioni dell’essere nell’essere stati, si perpetua perfino il ricordo e la data di un temporale eccezionale o della nascita di sei gemelli.

L’esecuzione dell’inno fascista significava, per gli avventori, l’obbligo di smettere di mangiare e di alzarsi in piedi.

L’italiani non amano sintiri le voci libbire, le virità disturbano il loro ciriveddro in sonnolenza perenni, preferiscino le voci che non gli dannoproblemi, che li rassicurano sulla loro appartinenza al gregge.

Elena è stata, semplicemente, tutte le donne che gli uomini nel corso dei secoli hanno di volta in volta amato e odiato. Una e centomila. Mai “nessuna”.

Mentre il rigore morale e l’onestà non sono contagiosi, l’assenza di etica e la corruzione lo sono, e possono moltiplicarsi esponenzialmente con straordinaria velocità.

L’esibizionismo in quell’uomo toccava vertici riscontrabili solo in qualche attore mediocre o in qualche scrittore con centocinquanta copie di tiratura.

Il rinnovamento avverrà quando qualcuno avrà finalmente il coraggio di dire che in politica non tutto è possibile.

In gioventù percepisci il tempo come un’entità astratta, nella maturità acquisti la nozione di un tempo in qualche modo collegato concretamente al tuo esistere, nella vecchiaia… Nella vecchiaia raggiungi la consapevolezza che il tempo è un flusso continuo che scorre al di fuori di te.

La vita dei vecchi come me a un certo momento consiste in un elenco: quello dei morti. Che a poco a poco diventano tanti che ti pare di essere rimasto solo in un deserto.

Quella pacata ma sovrumana determinazione di cui solo certe donne sono a volte capaci.

L’amiche del cori delle beddre picciotte erano in genere chiuttosto laiduzze. E Amalasunta non fagliava la regola.

Invece de predicà l’amore per la famija e il valore del matrimonio ve sentite ribollì er sangue dato che sete giovani e ve mettete a predicà l’odio contro l’avvocato?

Il tiranno viene quasi eletto dalla volontà di servitù del popolo.

Si piglia tanticchia di risotto, s’assistema nel palmo d’una mano fatta a conca, ci si mette dentro quanto un cucchiaio di composta e si copre con dell’altro riso a formare una bella palla.

Alla base di ogni scrittura c’è un paziente, scrupoloso, estenuante lavoro di rifinitura, di correzione, di messa a fuoco, di puntualizzazione, di calibratura che costituisce la qualità e la forza del buon artigiano.

frasi di andrea camilleri immagini 6
Credo che andare in vacanza quando ci vanno tutti sia di una cafoneria imperdonabile. (Andrea Camilleri)

Che paìsi era quello indove un deputato regionali, connannato in primo grado per aviri aiutato mafiosi, viniva promosso senatori?

Due aggettivi, intelligente e colto, che nei rapporti di polizia gli resteranno attaccati come un’etichetta, in questo caso hanno la valenza di scaltro e navigato.

Era l’insonnia della vecchiaia, quella che notte dopo notte ti condanna a stare vigliante, a letto o in poltrona, a ripassarti la tua vita minuto per minuto, a ripatirla sgranandola come i grani di un rosario.

Al ristoranti, Mimì fici un tentativo di mittiri il parmigiano supra alla pasta con le vongole ma Montalbano gli affirrò il vrazzo affirmanno che glielo avrebbi tagliato di netto con un cuteddro se osava committiri quel sacrilegio.

Se mi capita di guardare una delle foto ‘siciliane’ di Capa, di quei giorni risento persino gli odori, ricordo i suoni, le parole, i rumori. Perché Capa, come tutti i grandiartisti, non solo rappresentava il presente, ma sapeva, contestualmente, consegnarcene una memoria eternamente viva e pulsante.

Invenzione non viene da invenire, che in latino significa riscoprire, ritrovare?

La nottata era proprio tinta, botte di vento arraggiate si alternavano a rapide passate d’acqua tanto malintenzionate che parevano volessero infilzare i tetti.

Spii e rispii, ma la risposta a quel quando non la sai trovare. Come se avesse importanza, poi!

Il giorno avanti si fa un aggrassato di vitellone e di maiale in parti uguali che deve còciri a foco lentissimo per ore e ore.

Il qualera non attacca i ricchi, ma sulo i povirazzi.

Il prossimo sdilluvio universale non sarà fatto d’acqua, ma di tutti i nostri rifiuti accumulati nei secoli. Moriremo assufficati dalla nostra stissa merda.

A eleggere il libro col quale avrebbe passato la notte condividendo il letto e gli ultimi pinsèri era macari capace di perderci un’orata.

I giornalisti come Ragonese stavano a sintiri ’na sula campana, quella dei loro patroni, pirchì avivano l’anima del servo. Erano gli entusiasti volontari del servilismo, cadivano ’n ginocchio davanti al Potiri, quali che era.

Il fascismo privilegiava i giovani e si è visto il bel risultato.

Tra siciliani, un vero amico non deve chiedere all’altro una qualche cosa, perché non c’è bisogno, in quanto sarà preceduto dall’offerta dell’amico, che ha intuito la domanda che sarebbe arrivata.

frasi di andrea camilleri immagini 5
L’uomo politico difficilmente si accorge di aver esaurito il suo corso e rimane attaccato al posto di potere come la patella allo scoglio. (Andrea Camilleri)

Arriva un momento nel quale t’adduni, t’accorgi che la tua vita è cangiata. Fatti impercettibili si sono accumulati fino a determinare la svolta. O macari fatti ben visibili, di cui però non hai calcolato la portata, le conseguenze.

Bisogna guardare la tv portandosi appresso un paracqua ideale che permetta al nostro cervello di restare asciutto e lucido, di non inzupparsi di tutte le informazioni distorte, contraffatte, alterate, finalizzate che ci vengono propinate.

Era tradizioni ’n Sicilia che ogni delitto di mafia vinissi, in primisi, fatto passari come originato da ’na quistioni di corna.

Tutti gli arancini s’infilano in una padeddra d’oglio bollente e si fanno friggere fino a quando pigliano un colore d’oro vecchio. Si lasciano scolare sulla carta.

I tri quarti di quelli che accattano i giornali, si leggino sulo i titoli che spisso, e questa è ’na bella usanza tutta taliàna, dicino ’na cosa opposta a quello che dici l’articolo.

La stampa in quanto giornali non servi a nenti.

Sentì che la notte aveva cangiato odore: era un odore leggero, fresco.

Un autentico cretino, difficile a trovarsi in questi tempi in cui i cretini si camuffano da intelligenti.

Aglio, oglio, pummadoro, sale, pepe, pinoli, olive nere di Gaeta, uvetta sultanina, prezzemolo e fettine di pane abbrustolito.

L’umanità è un immenso formicaio e se vuoi conoscerla davvero devi trasformarti in formica e viverci dentro.

Il tempo è una giostra sempre in funzione. Tu sali su un cavalluccio o un’automobilina, fai un bel po’ di giri, poi con le buone o con le cattive ti fanno scendere.

Che paìsi era quello indove uno che era stato ministro e presidenti del consiglio ’na gran quantità di vote, aviva avuto riconosciuto in via definitiva, ma prescritto, il reato di collusione con la mafia e continuava a fari il senatore a vita?

Se non mangi in compagnia di una persona che mangia con gusto, allora il tuo piacere di mangiare è come offuscato.

Lei non si vuole fare pirsuaso che tanto io quanto lei siamo stati pigliati per il culo da quella testa fina di Balduccio Sinagra.

Piattopovero, patate e cipolle messe a bollire a lungo, ridotte a poltiglia col lato convesso della forchetta, abbondantemente condite con oglio, aceto forte, pepe nero macinato al momento, sale.

frasi di andrea camilleri immagini 4
È il pensiero della morte che aiuta a vivere.
(Andrea Camilleri)

Cammareri eleganti, servizio discreto, inappuntabile, posateria lussuosa, conto da infarto, ma quanto al dunque, alla sustanza, servono piatti che pàrino preparati da un cuoco in stato di coma irreversibile.

Abbandonarsi all’ovvietà più assoluta. E certamente la più vera.

Io me lo godevo da fuori, appoggiato alla porta, sicuro che don Nonò era troppo impegnato per darmi la caccia. Poi, nel 1942, il fascismo proibì i concertini. La guerra poteva tollerare solo marce militari e inni patriottici.

Aveva paura, si scantava di calarsi negli ‘abissi dell’animo umano’.

I romanzi gialli, da una certa critica e da certi cattedratici, o aspiranti tali, sono considerati un genere minore.

Abbisognava portari pacienza con ’sta genti che usava parlari a cuda di porco, ’ntorciuniata, mai ’n forma esplicita.

Tirava un vento maligno che arruffava una nuvolaglia giallusa.

Ciriveddro è ’na gran camurria di machina che non sulo non s’arresta mai, ma t’obbliga a pinsari a quello che voli lui.

L’Italia è un paìsi con dù milioni di analfabeti totali e il trenta per cento della popolazioni che sapi appena fari la propia firma.

Na copia priva di ’ntuizioni e di idee, ’ncapaci di fari connessioni e deduzioni spiricolate, senza slancio, senza passioni, senza vitalità.

Si pripara un risotto, quello che chiamano alla milanìsa (senza zaffirano, pi carità!), lo si versa sopra a una tavola, ci si impastano le ova e lo si fa rifriddàre. Intanto si còcino i pisellini, si fa una besciamella, si riducono a pezzettini ‘na poco di fette di salame e si fa tutta una composta con la carne aggrassata.

I meteorologi, nei loro bollettini, spesso ci dicono che la percezione che abbiamo del caldo o del freddo non sempre coincide con le temperature reali segnate dai barometri.

Visto che non erano arrinisciuti a cangiare la società, avevano cangiato se stessi.

Combattetelo con le vostre armi, l’avvocato, non con le sue!

Non sono un giocatore d’azzardo, ma un uomo curioso, e soprattutto delle donne.

frasi di andrea camilleri immagini 3
Per sapere cos’è una donna, compratevi i dvd con i due film di Pabst. Dopo, non avrete più nulla da chiedere.
(Andrea Camilleri)

Manco amici che si potivano chiamari veramenti amici aviva. Amici di quelli coi quali ci si confida, ai quali si contano macari i pinseri cchiù sigreti.

Livia si annava a corcare presto, stanca morta di aviri dovuto campare ancora ’na jornata.

Caratteristica del motorino è l’anarchia. Puoi passare con il rosso, andare contromano, parcheggiare sui marciapiedi.

È un gioco tinto, quello dei ricordi, nel quale finisci sempre col perdere.

Il fango della corruzione, delle mazzette, dei finti rimborsi, dell’evasione delle tasse, delle truffe, dei falsi in bilancio, dei fondi neri, dei paradisi fiscali, del bunga bunga.

Una lunga frequentazione appanni un po’ la visione delle qualità della persona che da tempo ci sta accanto.

Scrivo perché non so fare altro. Scrivo perché dopo posso dedicare i libri ai miei nipoti. Scrivo perché così mi ricordo di tutte le persone che ho amato. Scrivo perché mi piace raccontarmi storie. Scrivo perché mi piace raccontare storie. Scrivo perché alla fine posso prendermi la mia birra. Scrivo per restituire qualcosa di tutto quello che ho letto.

Il narratore crea una terra dove poter far stare i suoi personaggi.

Si sbafò un sauté di vongole col pangrattato, una porzione abbondante di spaghetti in bianco con le vongole, un rombo al forno con origano e limone caramellato. Completò con uno sformatino di cioccolato amaro con salsa all’arancia. Alla fine si susì, andò in cucina e strinse commosso la mano al cuoco, senza direparola.

La sottili vinditta di ’na carta che non viniva firmata consistiva nella moltiplicazioni in almeno dù autre carte, in una delle quali gli viniva addimannata spiegazioni pirchì non aviva firmato la precedenti e nell’autra gli viniva mannata copia della prima ’n caso che non l’aviva arricivuta.

Fin quando un personaggio non è in grado di alzarsi dalla pagina e cominciare a camminarmi per la stanza, quel personaggio, secondo me, ancora non è risolto.

Putemo stari minimo minimo tri misi senza nesciri di casa. Chiuiemo il purtuni e non rapremo a nisciuno.

I pinseri sunno i peggiori nimici della panza e, rispetto parlanno, della minchia.

Ci sono uomini di qualità che, messi in certi posti, risultano inadatti proprio per le loro qualità all’occhi di gente che qualità non ne ha, ma in compenso fa politica.

Ogni attenzione, ogni fissazione della nostra coscienza, comporta una deliberata omissione di ciò che non interessa.

frasi di andrea camilleri immagini 2
L’artista è colui che ha una costante percezione alterata della realtà.
(Andrea Camilleri)

La ’ntricata foresta dintra alla quali lui e Livia si erano vinuti ad attrovari, senza sapiri né pircome né pirchì, fosse virgini non c’era nisciun dubbio pirchì ’na decina di metri narrè avivano viduto un cartello di ligno ’nchiovato al tronco di un àrbolo supra il quali ci stava scrivuto con littre marchiate a foco: forestavergine.

Mai aveva visto una fìmmina accussì fìmmina com’era fìmmina Ingrid che fosse nello stesso tempo assolutamente non fìmmina.

Possibile che ogni telefonata con Livia si doveva concludere con una sciarriatìna? Andare avanti così non si poteva, una soluzione bisognava assolutamente trovarla.

La percezione del tempo, soprattutto in certe situazioni di forte emotività, subisce delle notevoli alterazioni, ore trascorrono in un lampo e pochi minuti durano un’eternità.

I pochi che restano, ’n’opinioni già se la sono fatta e s’accattano il giornali che esprimi le loro opinioni.

La legge marziale non è più in vigore! Anche il coprifuoco e il divieto d’assembramento sono stati revocati!

Se la mafia fosse stata un’associazione, invece che un modo di vivere, forse Mori avrebbe potuto sopprimerla per un certo periodo, ma in realtà le sue complesse cause sociali ed economiche non potevano essere rimosse in così breve tempo o soltanto con questi metodi.

Abbisognava farlo con prudenzia pirchì se si viniva a sapiri che erano sutta ’ndagini, quelli dell’emigrazioni l’avrebbiro rispiduti ’n Tunisia senza pinsarici dù vote, senza considerari che macari li mannavano verso la tortura o ’na morti certa.

La vera differenza tra un uomo e un altro uomo risiede nelle loro teste, nei loro pensieri, e non nelle insegne, nelle bandiere, nelle divise, nelle rotelle di panno.

Può un vero cristiano amare il capitalismo? Perché se è vero che da un lato è stato possibile quantificare le vittime del comunismo, le vittime del capitalismo, invece non vengono quantificate da nessuno.

Pirchì non si pò campare per anni e anni e anni con una pirsona accanoscennola di dintra e di fora, senza avvirtiri che in questa pirsona è avvinuto un qualichi cangiamento.

Nel ’68 avevano solamente fatto teatro, indossando costumi e maschere di rivoluzionari.

I medici ci dicono che la percezione di un dolore può essere più alta o più bassa della sua effettiva intensità.

L’esempio assoluto del meglio della donna siciliana: riservata, tenace, determinata, convinta delle proprie idee e pronta a battagliare per esse, e nello stesso tempo dolcissima, generosa, comprensiva, sensibilissima.

L’onestà dovrebbe essere la conditio sine qua non dell’uomo politico.

frasi di andrea camilleri immagini 1
Possibile che logica, buon senso, sincerità non abbiano più corso legale in Italia? (Andrea Camilleri)

In nome del popolo, noi imponiamo al servo di Hitler e ai suoi accoliti e manutengoli grandi e piccoli, a quelli del continente italiano e ai rinnegati che vivono tra noi e di noi, di ritirarsi dalla scena del mondo. Le nazioni che combattono il fascismo sappiano che la Sicilia non fa causa comune coi banditi che scatenarono la guerra e che si ostinano a farcela combattere in loro difesa, conducendoci cinicamente allo sterminio. Siate pronti alla riscossa: il giorno della giustizia si approssima. Noi non ci troveremo tra i rei, ma tra i giudici.

Approfittava dell’occasione per ricrearsi una Sicilia sparita, dura e aspra, una riarsa distesa giallo paglia interrotta di tanto in tanto dai dadi bianchi delle casuzze dei contadini.

Persico, oltre che un artista e un critico d’eccezione, è stato un formidabile, incredibile, fantasioso racconta-balle in servizio permanente effettivo.

Che la giovane età di un uomo politico sia già di per sé portatrice d’idee innovative è un’avventatezza.

Prendere le ferie nel mese d’agosto mi è sempre parsa una decisione sbagliata.

Nisciuna pausa può essere concessa in questa sempre più delirante corsa che si nutre di verbi all’infinito: nascere, mangiare, studiare, scopare, produrre, zappingare, accattare, vendere, cacare e morire.

Quella Sicilia di giorno in giorno scompariva fatta di terra avara di verde e d’òmini avari di parole.

Puntare tutto su un unico personaggio, lasciando gli altri a fare da sfondo, per seguirlo senza distrazioni nel tentativo di capire, e quindi di raccontare, le motivazioni essenziali delle sue sconvolgenti metamorfosi.

T’arridduci a desiderare la morti perché è un vuoto assoluto, un niente, liberati dalla dannazione, dalla persecuzione della memoria.

citazioni di camilleri
Leggi anche: Frasi Di Buddha: 146 Pensieri E Immagini Più Belli

Andrea Camilleri frasi d’amore e sul mare

In questo paragrafo abbiamo raccolto le citazioni di Andrea Camilleri sul mare e sull’amore. Tanti aforismi che lo scrittore ci ha regalato nel corso della sua lunga carriera. Camilleri e le sue frasi sul mare e d’amore, meritano di essere conosciute. Soprattutto se si desidera condividerle con la persona amata o con qualcuno a cui si vuole particolarmente bene.

Gli pigliò la mano per salutarlo. Non s’aspettava il modo in cui lei gliela strinse: fu come se gli avesse arravugliato attorno alle dita non la sola mano ma il suo corpo intero e come la mano dell’uomo, diventata un’altra cosa, fosse entrata nel dentro più dentro di lei, fino alla sua noce di fìmmina.

Giornalista: “Cosa Le manca della Sicilia?”
Andrea Camilleri: “U scrusciu du mari”.

Ogni singola storia d’amore, vissuta o inventata, riesce a essere unica e diversa e irripetibile rispetto ai miliardi di altre storie già accadute, che accadono, che accadranno. Insomma, l’amore non s’impara né teoricamente né andando a bottega da altri. S’impara amando, vale a dire perdendosi.

Il profilo della parte più alta della collina di marna candida s’incideva contro l’azzurro del cielo terso, senza una nuvola, ed era incoronato da siepi di un verde intenso. Nella parte più bassa, la punta formata dagli ultimi gradoni che sprofondavano nel blu chiaro del mare, pigliata in pieno dal sole, si tingeva, sbrilluccicando, di sfumature che tiravano al rosa carrico.

La risacca non sulo non distrubbava i pinseri, ma li faciva nasciri e li cullava.

Gli innamorati non perdono tempo a scrivere “ti voglio bene”, mandano una sigla, tvb. E se si vuole far partecipi gli amici di un dolore o di una gioia, basta inviare loro il disegnino che mostra un faccino triste o sorridente. L’omologazione assoluta. Spero che i poeti, gli scrittori, gli artisti, gli scienziati continuino a scrivere lunghe lettere agli amici, ai colleghi, alle loro donne. Altrimenti i nostri posteri non capiranno nulla dei nostri sentimenti, di com’eravamo.

La piazza della banca era nella parte più antica di Ostia. Quella dove qualche villino liberty aveva retto l’attacco dei geometri del dopoguerra. Che però avevano vinto la battaglia già due strade più indietro, trasformando un vecchio posto di villeggiatura in un orrendo quartiere dormitorio di periferia. Lì dentro, fra i sette piani delle costruzioni, i negozi e le macchine parcheggiate, l’aria di mare spariva come acqua sulla sabbia.
Dai finestrini aperti dell’auto gli arrivavano gli odori di una notte di mezzo maggio, ventate di gelsomino dai giardinetti delle ville alla sua destra, folate di salmastro dal mare a sinistra.

Qui e lì si vedevano spuntare come funghi le teste degli ombrelloni. Che non erano di stoffa, ma di foglie di palma intrecciate. Era la moda dei lidi come Riccione, Rimini o anche Ostia quella di dare un tocco esotico alla spiaggia per cercare di far dimenticare lo squallore di un maresporco, inutile e tetro come un cielo di novembre.

Non t’illudere: ora che ti ho preso, non ti lascio scappare.

Stare un minuto, un solo minuto, lontano da te, mi costa molto e starci una giornata intera ha per me un prezzo altissimo.

andrea camilleri frasi d'amore
Leggi anche: Coco Chanel, Frasi E Immagini: 110 Citazioni Della Famosa Stilista

Frasi di Andrea Camilleri in immagini

Concludiamo con le frasi di Andrea Camilleri e le immagini, che potreste utilizzare per un post social o per un sms. Le nostre foto sono completamente originali e possono essere stampate o salvate sul pc pronte per essere utilizzate al momento opportuno. Ogni immagine contiene una frase dello scrittore siciliano, non dovrete fare altro che scegliere la vostra preferita. E, oltre alle frasi celebri di Camilleri, anche qualche video da poter condividere.

frasi di andrea camilleri
I loro corpi si capivano a volo, macari se spisso i loro ciriveddri funzionavano diverso. (Andrea Camilleri)
aforismi di camilleri 1
La morte era come una sveglia che avrebbe suonato non il risveglio, ma il sonno eterno. (Andrea Camilleri)
aforismi di camilleri
Ogni parola che viene detta vibra in un modo suo particolare. (Andrea Camilleri)
frasi celebri camilleri
Distino dell’intelligenti era d’essiri mangiati sempri e comunqui dai cretini cchiù furbi. (Andrea Camilleri)
frasi camilleri
Scrivo perché è sempre meglio che scaricare casse al mercato centrale. (Andrea Camilleri)
citazioni di andrea camilleri
Non c’era stato un tempo nel quale esistevano altri verbi? Pensare, meditare, ascoltare e, perché no, bighellonare, sonnecchiare, divagare?
(Andrea Camilleri)
camilleri frasi
Alla libertà dell’uomo libero sempre più viene preferita la servitù del cortigiano. (Andrea Camilleri)
camilleri frasi celebri
Le parole che dicono la verità hanno una vibrazione diversa da tutte le altre.
(Andrea Camilleri)
andrea camilleri frasi
Uno scrittore di livello restava tale anche quando scriveva romanzi gialli. (Andrea Camilleri)
aforismi di camilleri 2
Raggiunto il fondo di uno qualsiasi di questi strapiombi, ci avrebbe immancabilmente trovato uno specchio. Che rifletteva la sua faccia.
(Andrea Camilleri)
frasi di andrea camilleri immagini
I sauri imperiali s’assoggettarono a lasciarsi digerire senza colpi di coda. (Andrea Camilleri)

Leggi anche: Charlie Chaplin: 172 Frasi E Immagini Dell’intramontabile Attore

Avatar
Martina Solazzo
Toscana di nascita e marchigiana di adozione. Divoratrice di libri fin dai primi ricordi. Mamma di due bambini, Isabel ed Emanuele e amante dei cani, soprattutto il mio. Ho iniziato a scrivere per passione e alla fine ne ho tirato fuori un lavoro.