osho frasi
La vita in Aforismi

Osho: frasi, aforismi e immagini. 215 citazioni imperdibili

Precursore della meditazione, Osho è un grande maestro spirituale. Vale la pena conoscere le sue frasi per raggiungere equilibrio interiore, consapevolezza della propria esistenza e libertà. Vediamole insieme.

Frasi di Osho

Conosciuto come Osho, il suo nome di battesimo è Bhagwan Shree Rajneesh. Indiano, nato negli anni ’30, Osho inizia la sua carriera come professore di filosofia. Ben presto, comprende che la sua vocazione in questa vita è un’altra: girare in lungo e in largo in India per diffondere le sue conoscenze di maestro spirituale. Osho, infatti, è il precursore della meditazione e negli anni ’70 fonda i primi Āśrama, ovvero luoghi di incontro nella natura per seguire percorsi spirituali. La sua eredità ci arriva attraverso libri e video: frasi di osho sulla vita, la libertà, l’amore e la ricerca di sé stessi. Se vuoi intraprendere questo viaggio con noi, ti invitiamo a leggere le più belle frasi di Osho per rinascere in una nuova dimensione consapevole.

Le più belle frasi di Osho

Le frasi di Osho entrano nella nostra quotidianità quando ci troviamo di fronte a un bivio tra chi siamo realmente e chi vorremmo essere. Non basterebbe un’intera vita per raggiungere quella saggezza che potrebbe donare libertà. Proviamo insieme a leggere le migliori frasi di Osho e iniziamo insieme un percorso di auto esplorazione, osservando tutto ciò che è in noi e che potrebbe dare la forza per affrontare la vita con serenità.

Il mio insegnamento è semplicissimo, dritto al punto essenziale: vivi momento per momento, muori al passato, non proiettare alcun futuro, godi il silenzio, la gioia, la bellezza di questo momento.

Se ti sei visto a fondo, acquisti la capacità di vedere a fondo anche gli altri.

L’unica cosa che si deve imparare è l’arte dell’osservazione. Guarda! Osserva ogni azione che compi.

Ricorda solo una cosa: tutto ciò che senti essere bello, è bello, e tutto ciò che ti rende felice, lieto, è la verità. Lascia che questo sia il tuo unico criterio. Non preoccuparti delle opinioni degli altri. Lascia che questa sia la tua pietra di paragone: tutto ciò che ti fa felice, dev’essere vero.

Quando una cosa è negativa, tienila per te; quando è positiva, condividila.

Solo il tempo ti darà le risposte che stai cercando e te le darà quando avrai dimenticato le domande.

Abbandona l’idea di diventare qualcuno, perché sei già un capolavoro. Non puoi essere migliorato. Devi solo arrivarci, comprenderlo, realizzarlo.

Se cambi te stesso hai già iniziato a cambiare il mondo.

Fa’ di ogni passo una tua scelta. Crea te stesso e assumitene l’intera responsabilità.

Assumersi la responsabilità della propria infelicità è l’inizio del cambiamento.

Puoi giudicare solo il comportamento, perché solo il comportamento è accessibile. Non puoi giudicare la persona, perché la persona è nascosta dietro il suo agire, la persona è un mistero.

Questo è l’unico istante che hai.

Nel momento in cui nasce un bambino, nasce anche la madre. Lei non è mai esistita prima. Esisteva la donna, ma la madre mai. Una madre è qualcosa di assolutamente nuovo.

La morale è come la magia. Parla in continuazione dell’uomo perfetto, ma non sa cosa sia l’uomo reale.

La sensibilità è l’abito più elegante e prezioso di cui l’intelligenza possa vestirsi.

Osserva gli occhi di un bambino, la loro freschezza, la loro radiosa vitalità, la loro vivacità. Assomigliano a uno specchio, silenzioso, ma penetrante: solo occhi simili possono raggiungere le profondità del mondo interiore.

Che tu ti accetti o no, tu sei e rimani tu. Il tuo rifiuto non cambia nulla. Ti rende infelice: tutto qui… Se impari ad accettarti potrai gioire della vita, altrimenti diventerai serio, teso e infelice. Sta a te scegliere.

Nella vita, crescere significa scendere in profondità dentro te stesso… lì è dove sono le tue radici.

Le persone continuano a lasciarsi sfuggire l’ovvio, le persone continuano a non vedere ciò che è semplice, poiché pensano che la verità debba essere molto complessa.

Meditare significa diventare più vigile, più presente, più brillante, più luminoso; significa diventare più saggio. Ovunque constati che la tua intelligenza viene resa ottusa, fuggi da quel luogo il più velocemente possibile!

Sperimenta la vita in ogni modo possibile: buono-cattivo, amaro-dolce, buio-luce, estate-inverno. Sperimenta tutte le dualità. Non temere l’esperienza, perché più esperienze fai, più maturo diventi.

Se un uomo non è capace di amare se stesso, non potrà neppure amare qualcun altro.

L’infelicità deriva dall’essere inconsapevole. Se sei consapevole, l’infelicità scompare.

La vita è un paradosso. Per arrivare vicino devi viaggiare lontano, e ciò che è già conseguito lo devi conseguire un’altra volta.

Qualsiasi condizionamento porta all’infelicità.

È tempo che tu smetta di cercare fuori di te, tutto quello che a tuo avviso potrebbe renderti felice. Guarda in te, torna a casa.

Guardati dalla maggioranza. Se tante persone seguono qualcosa, potrebbe essere una prova sufficiente che è una cosa sbagliata. La verità accade agli individui, non alle masse.

La vera questione non è se esiste la vita dopo la morte. La vera domanda è se sei vivo prima della morte.

Per essere sani mentalmente si devono attraversare molte follie.

Se soffri è per causa tua, se sei felice è a causa tua. Nessun altro ne è responsabile, solo tu e tu soltanto. Tu sei il tuo inferno e il tuo paradiso.

osho aforismi

Leggi anche: 280 Frasi e immagini filosofiche per affrontare la vita con serenità

Frasi di Osho sul senso della vita

La vita di Osho è stata caratterizzata da continui cambiamenti. Dalla prima grande scelta di lasciare il mondo accademico per dedicarsi alla formazione itinerante in tutta l’India, al giorno dell’Illuminazione mistica, fino al trasferimento negli Stati Uniti. Ribelle fino in fondo, Osho è riuscito a dare un senso alla sua vita attraverso la ricerca profonda di se stesso. Vediamo insieme le frasi di Osho sul senso della vita per riflettere sulla propria.

La vita non è un viaggio. Non è una meta. È un processo.

In una società migliore, formata da persone più comprensive, nessuno vorrà cambiarti. Tutti ti aiuteranno ad essere te stesso perché essere te stesso è la cosa più preziosa al mondo.

Vivi il più intensamente possibile! Brucia la tua candela della vita da entrambi i lati!

Accetta ciò che sei, amalo, celebralo, e proprio in quella celebrazione inizierai a vedere l’unicità degli altri, l’incomparabile bellezza di ogni essere umano.

La vera domanda non è se esiste la vita dopo la morte. La vera domanda è se hai vissuto prima della morte.

Ascoltare significa che il tuo corpo e la tua anima funzionano insieme in una profonda armonia.

Un uomo che continua a dire no, diventerà sempre più triste e depresso; la vita non busserà più alla sua porta.

Ci hai mai fatto caso che quando arriva un ospite ti senti bene e quando se ne va ti senti ancora meglio? Ti lascia da solo e ritrovi il tuo spazio.

Assumiti la completa responsabilità della tua vita. Nessun altro può farlo.

Desiderare senza aver bisogno è attaccamento e mancanza e allora attrai solo mancanza.

Ricorda non sei solo nella ricerca della verità, anche la verità sta cercando te.

È tempo che tu smetta di cercare fuori di te, tutto quello che a tuo avviso potrebbe renderti felice. Guarda in te, torna a casa.

A meno che tu non conosca qualcosa che non possa essere venduto e non possa essere comprato, a meno che tu non conosca qualcosa che vada oltre il denaro, non potrai conoscere la vera vita.

Un aspetto essenziale della meditazione è quello di guardare il lato buono delle cose, il lato buono delle persone, il lato buono degli avvenimenti, in questo modo sei circondato da tutto ciò che è buono. La tua crescita, circondato da tutte queste belle cose, è più facile.

Il Buddha diceva e lo ripeté continuamente per quarant’anni, che si diventa qualsiasi cosa si pensa. Il pensiero determina tutto ciò che sei. Se sei finito dipende dal tuo punto di vista: abbandona questa opinione e diventa infinito.

La vita inizia dove finisce la paura.

Metti radici nella terra così potrai ergerti alto nel cielo; metti radici nel mondo visibile così da poter raggiungere l’invisibile.

Rispetta le tue aspirazioni più profonde. Rispettare le tue aspirazioni più profonde, vuol dire rispettare la voce di Dio che è dentro di te.

La causa dell’infelicità risiede nel nostro attaccarci agli altri, nelle aspettative che abbiamo nei loro confronti, nella speranza che siano gli altri a darci la felicità. E ogni volta che la speranza ti abbandona, ti senti frustrato.

Non hai bisogno di essere un santo per risvegliarti; il risveglio può arrivarti da qualsiasi angolo, da qualsiasi dimensione della vita.

frasi osho

Leggi anche: 160 frasi, pensieri e video sulla vita da dedicare

Frasi di Osho sulle donne

Riguardo il dualismo tra uomini e donne, ci sono stati negli anni diversi studi di psicologia che hanno affermato che in ognuno di noi sono presenti le due componenti. In alcuni momenti prevale l’una, in altri l’altro. Osho ha dichiarato di aver vissuto più vite nel corpo di una donna e ha scritto dei libri sul mistero femminile. Il suo pensiero suscita curiosità, ecco alcune frasi di Osho sulle donne.

La donna è un meraviglioso mistero per l’uomo.

Quell’oscuro intervallo è l’amore, dove la morte e la vita si incontrano, dove la morte e la vita si abbracciano, si innamorano l’una dell’altra, si sciolgono in un orgasmo. Per questo esiste un’enorme attrazione verso l’amore, perché l’amore è vita; ma anche una paura immensa, perché l’amore è anche morte. Per questo quando fai l’amore con una donna, o quando fai l’amore con un uomo, non vi entri mai completamente; vai fino a un certo punto, perché è vita; poi esiti, più in là non ti spingi, perché altrimenti devi incontrare anche la morte. L’amore è la pausa fra due note; ed è oscuro, è l’oscuro intervallo fra le due.

Una donna non dev’essere capita, bensì amata: questa è la prima cosa che bisogna comprendere.

La donna pensa con il cuore: delicato, emotivo, sentimentale.

Io non ti parlo dal punto di vista dell’uomo o da quello della donna, perché le mie parole non provengono dalla mente. Mi servo della mente, ma ti parlo da uno stato di consapevolezza e di assoluta coscienza, e la consapevolezza non è né maschile né femminile.

Non importa se sei una rosa, un fiore di loto o una calendula. Ciò che conta è che stai fiorendo.

La gente si sente sola, ha bisogno di qualcuno che riempia la propria solitudine. Questo è ciò che le persone chiamano “amore”. Desideri la compagnia della donna per colmare il tuo vuoto interiore; vuoi riempirlo con la sua presenza. Lei desidera la stessa cosa: state cercando di usarvi a vicenda. Certo, l’amore autentico è possibile, ma solo quando non hai bisogno di nessuno: questo è il problema. L’amore è possibile quando non hai bisogno di nessuno, sei autosufficiente e riesci a essere immensamente felice ed estatico da solo. Quando sarai davvero estatico dentro di te, non vorrai usare nessuno, desidererai solo condividere. Possiederai così tanto, ti sentirai così traboccante che cercherai qualcuno con cui condividere. E proverai gratitudine perché qualcuno è stato pronto a ricevere.

Continui a innamorarti dello stesso tipo di donna, accade ripetutamente perché tu resti lo stesso di sempre.

La mia enfasi è nel dare alle donne rispetto, l’uguaglianza non è contro gli uomini; il mondo appartiene a entrambi e quindi entrambi devono contribuire a renderlo quanto più bello e divino possibile.

La gelosia non ha nulla a che fare con l’amore. Se ami la tua donna o il tuo uomo, come puoi essere geloso? Se la tua donna ride con qualcun altro, come puoi essere geloso? Sarai felice, perché la tua donna è felice; la sua felicità è la tua. Come puoi pensare contro la sua felicità? Se amassi, la sua felicità sarebbe la tua; se amassi, non creeresti alcuna possessività.

Alle donne dev’ essere data completa libertà e pari opportunità per la loro individualità per il bene di entrambi, uomini e donne; così facendo ci sarebbe un maggior senso dell’umorismo; le donne sanno ridere con maggiore grazia degli uomini, hanno un grande potenziale, ma è represso, condannato, criticato.

Il cristianesimo ha distrutto migliaia di donne sagge bruciandole vive. Persino la parola “strega”, che significa “donna saggia” e nient´altro, è diventata piena di condanna e la stessa cosa è avvenuta nell´Est. Tutte le religioni hanno proibito alle donne pari opportunità e ne capisco la ragione: se gli fossero state date, esse sarebbero molto avanti nella sperimentazione del divino e questo va contro l´ego dell’uomo.

Quando ti incontri con un uomo o con una donna solo sessualmente, in realtà non vi incontrate affatto, ma cercate di evitare il contatto con l’anima dell’altro. Ti limiti a usare il suo corpo poi scappi, e l’altro usa il tuo corpo poi scappa. Non entrate mai in intimità fino a rivelare all’altro il vostro volto originale. Ecco perché tanta gente è interessata al sesso: perché il sesso è un fenomeno effimero che mette a nudo il tuo corpo, ma non la tua anima.

La donna pensa con il cuore, delicato, emotivo, sentimentale. L’uomo pensa con l’intelletto, logico, razionale, privo di fantasia. Le vie del cuore e dell’intelletto sono opposte ed è per questo che l’uomo e la donna discutono e faticano a capirsi.

aforismi osho

Leggi anche: 100 Frasi, aforismi, poesie e immagini da dedicare alle donne forti

Frasi di Osho: Ricominciare da sé

Ricominciare da sé è uno dei libri di Osho. Un viaggio verso la consapevolezza interiore, la conoscenza dell’io attraverso tre parti importanti del corpo: la mente, il cuore e l’ombelico. Il raggiungimento dell’equilibrio si ha con l’amore, la vera forza motrice di ognuno di noi. Con le frasi di Osho tratte da Ricominciare da sé ti invitiamo a cercare il centro della tua essenza.

Aprire le porte – nella giusta sequenza – per penetrare sempre più in profondità nel proprio essere e arrivare ad abitare tutte le dimensioni in cui la nostra vita si distende.

Il corpo è il primo passo per chi voglia ricercare il vero.

Se non ti occupi affatto dei fiori ma curi le radici, i fiori si prenderanno cura di sé stessi: essi scaturiscono dalle radici, e non sono queste ultime a nascere dai fiori.

Dovreste sviluppare al massimo tutte le qualità della vostra mente e del vostro cuore: solo così vi potrà accadere una rivoluzione; solo così in voi potrà accadere un cambiamento.

È attraverso l’ombelico che il feto affonda le sue radici nel corpo della madre e, in direzione opposta, anche nel proprio corpo.

La mente è il fiore dell’albero/uomo, non è la sua radice. Le radici sono al primo posto e il fiore all’ultimo.

Secondo la mia visione, la prima cosa che dovete comprendere è che tutte le qualità della vostra personalità e del vostro cuore devono svilupparsi nel modo giusto.

Dovresti osservare con lucidità tutte le energie del tuo cuore. Se ti senti in collera, non cercare di reprimerla cantando un mantra. Se ti senti in collera, siediti da solo in camera, chiudi la porta e medita sulla tua collera. Osservala nella sua pienezza, senza mezze misure.

In voi dovrebbe esserci consapevolezza, non repressione. Più reprimete i sentimenti del vostro cuore e più essi cadono nell’inconscio.

Si perde di vista qualsiasi cosa venga repressa: si sposta nell’oscurità.

Tu sei un insieme di energie sconosciute; sei il centro di energie sconosciute con le quali non hai alcuna familiarità e delle quali non hai nessuna consapevolezza.

Quando la collera ha una propria intensità, può trasformarsi in compassione, altrimenti è impossibile. Ma voi siete nemici della collera, dell’avidità, della passionalità, per cui diventate solo persone tiepide. La vostra vita rimane tiepida e nessuna trasformazione può mai accadere in voi. Questa tiepidezza ha prodotto nell’essere umano un effetto terribile dannoso.

Colui che diventa padrone della propria collera acquisisce un potere enorme, una forza immensa. Diventa forte e vigoroso, diventa Maestro di se stesso.

Chi lotta contro se stesso, nella vita non potrà mai conseguire alcunchè, ci saranno solo sconfitte. Non potrà mai realizzarsi, è impossibile.

L’uomo può entrare nell’anima attraverso l’ombelico, nessuno può entrare nella propria anima se prima non ha raggiunto l’ombelico.

frasi osho amore

Leggi anche: 135 Frasi sui libri, famose, d’amore e con immagini

Frasi di Osho sull’amore e sull’amicizia

La chiave di tutto è l’amore, per sé stessi e per gli altri. Non puoi amare se non hai prima raggiunto un equilibrio interiore. Per Osho l’amore è ovunque, amare se stessi vuol dire poter amare gli altri, ma la via del cuore tocca l’autenticità se non ama solo se stesso, altrimenti sarebbe un amore povero. Ecco perché subentra nella vita l’amicizia. Le frasi di Osho sull’amicizia e sull’amore rappresentano un trampolino di lancio per arricchire il cuore, affinché non sia mai solo e possa amare incondizionatamente.

In amore non essere un mendicante, sii un imperatore.

Puoi amare solo quando sei felice dentro di te.

Se c’è da scegliere tra mente e cuore ricorda che il cuore ha sempre ragione, perché la mente è stata creata dalla società. È un prodotto dell’educazione. Ti è stata data dalla società, non dall’esistenza. Il cuore è incontaminato.

L’amore non è una passione. L’amore non è un’emozione.
L’amore è una comprensione profonda del fatto che in qualche modo l’altro ti completa. Qualcuno ti rende un cerchio perfetto; la presenza dell’altro rinforza la tua presenza.

I veri momenti d’amore sono privi di parole.

L’amore dà la libertà di essere se stessi, non è posessività.

Ama te stesso. Se non puoi amare te stesso, non potrai amare nessun altro.

L’amore è essenziale. Devi perdere te stesso per riconquistarti.
L’amore è la sola possibilità di perdere se stessi totalmente.
Quando sei perso totalmente, allora riuscirai a ricordarti cos’hai fatto.

Abbandona l’idea che attaccamento e amore siano una cosa sola. Sono nemici. È l’attaccamento che distrugge tutto l’amore. Se nutri e alimenti l’attaccamento, l’amore verrà distrutto; se nutri e alimenti l’amore, l’attaccamento scomparirà da solo.

Solo se hai sconfitto la paura della solitudine sarai capace di amare.
Solo se ami la solitudine, ogni momento vissuto con l’altro diventa una scelta d’amore.

Lascia perdere tutte le tue paure e ama di più, ama incondizionatamente.

Quando dici a una donna o a un uomo: “Ti amo”, stai semplicemente dicendo: “Non posso farmi ingannare dal tuo corpo e dalla tua personalità, ti ho visto. Il corpo potrebbe diventare vecchio, la personalità cambia mano a mano che cresce la consapevolezza, ma io ti ho visto, ho visto la parte incorporea di te. Ho visto la parte più profonda di te, quella divina.

Dio è amore o forse l’amore è Dio.

L’amore non è un bisogno, ma un traboccare.

Milioni di persone soffrono: vogliono essere amate, ma non sanno come amare. E l’amore non può esistere come monologo; è un dialogo, un dialogo pieno di armonia.

Qualunque cosa distrugga la libertà non è amore.

L’agonia dell’amore è che puoi mancarlo. Se non agisci, se non ti svegli, se non ti muovi coscientemente, deliberatamente verso l’amore, puoi mancarlo.

L’amore dovrebbe essere simile al respiro.

L’amore non conosce dovere alcuno. Il dovere è un peso, una formalità. L’amore è una gioia, una condivisione; l’amore è informale.

Solo una persona amorevole – una che è già colma d’amore – può trovare il partner adatto.

L’amore è il volo della tua consapevolezza verso realtà più elevate, al di là del corpo e della materia.

L’amore inteso come relazione non è vero amore. L’amore come stato del tuo essere è vero amore.

L´amore è un prodotto della libertà; è la gioia traboccante della libertà, è la fragranza della libertà. Prima dev’esserci la libertà, e poi arriva l’amore.

Se ami una persona, dille ciò che vorresti, anche se le tue parole sembreranno sciocche; a volte è un bene essere sciocchi.

Impara a essere amore!

In realtà il contrario dell’odio non è l’amore, il contrario dell’amore non è l’odio; è così chiaro, chi potrebbe sbagliarsi? In realtà l’opposto dell’amore è il falso amore: un amore che finge di essere tale, e non lo è.

Il vero amore è trasformare l’isolamento in solitudine, aiutare l’altro, se lo ami, a essere solo.

L’amore è la più grande forza di guarigione del mondo; nulla va più in profondità dell’amore. Non cura solo il corpo e la mente, ma anche l’anima. Se uno può amare, tutte le sue ferite scompaiono. Allora diventi integro, tutto di un pezzo, ed essere integri vuol dire essere sacri.

Tutto il mio insegnamento consiste di due parole: meditazione e amore. Medita, in modo da poter avvertire un enorme silenzio, e ama, in modo che la tua vita possa diventare un canto, una danza, una celebrazione. Dovrai spostarti tra i due e, se riuscirai a farlo facilmente e senza sforzo, avrai imparato la cosa più importante della vita.

Essere iniziati alla mia amicizia significa essere iniziati a un processo di de-programmazione.

Metti a repentaglio tutto ciò che hai. Diventa un giocatore d’azzardo! Rischia tutto, perché il momento successivo non è mai certo, quindi perché preoccuparsi? Perché angustiarsi? Vivi pericolosamente, vivi gioiosamente. Vivi senza paura, vivi privo di sensi di colpa. Vivi senza temere l’inferno, e senza bramare il paradiso. Vivi e basta.

Ci sentiamo infelici perché il nostro essere è incredibilmente vasto e noi lo obblighiamo a restare confinato in quel piccolo tunnel.

Non si sceglie di avere una persona accanto per peggiorare la propria vita, ma per migliorarla. E se l’amore non porta a questo o non è amore o è un amore “malato”.

La condivisione è la più preziosa esperienza religiosa. La condivisione è il bene.

Quando è il cuore a conoscere, lo chiamiamo amore.

L’amore non è un bisogno, ma un traboccare. L’amore è un lusso, è abbondanza. Significa possedere così tanta vita che non sai più cosa farne, quindi la condividi. Significa avere nel cuore infinite melodie da cantare; che qualcuno ascolti o no è irrilevante. Tu devi comunque cantare, devi danzare la tua danza.

Se ami te stesso, ti sorprenderai: l’amore per se stessi implica la scomparsa del sé. Nell’amore per se stessi non esiste mai un sé. Questo è il paradosso: l’amore per se stessi è totale assenza di sé. Non è egocentrismo; perché ogni volta che esiste la luce non c’è alcuna oscurità, e ogni volta che esiste amore non c’è alcun sé.

Tu sei padrone del tuo stesso amore e puoi darne quanto ne vuoi, ma non puoi pretenderlo da un’altra persona, perché nessuno è uno schiavo.

L’amore ti rende un ribelle, un rivoluzionario. L’amore ti dà ali per volare alto nel cielo.

frasi di osho sull amore

Leggi anche: Frasi sull’amore eterno: 70 pensieri sull’amore infinito

Frasi di Osho: Con te e senza di te

L’amore, per Osho, è presente ovunque. Lo descrive in tutti i suoi libri e in tutte le sue forme. Nello specifico, il libro Con te e senza di te vuol essere un approfondimento sull’amore libero da condizionamenti, l’amore vissuto con leggerezza e consapevolezza. L’amore che tutti dovremmo riconoscere e provare nella vita. Vediamo insieme alcune frasi di Osho tratte dal libro Con te e senza di te.

Per una relazione sono necessarie sia l’intimità sia la lontananza. Infatti, in una relazione viva esiste sempre lo stare vicini e l’allontanarsi: avvicinarsi e allontanarsi senza distruggere le rispettive individualità.

L’amore non è un bisogno, ma un traboccare… L’amore è un lusso. È abbondanza. Significa possedere così tanta vita che non sai più cosa farne, quindi la condividi. Significa avere nel cuore infinite melodie da cantare; che qualcuno ascolti o no è irrilevante. Anche se nessuno ascolta, devi comunque cantare, devi danzare la tua danza.

L’amore non è una relazione, è uno stato dell’essere. Per darlo, il primo requisito è possederlo.

L’amore è il volo della tua consapevolezza verso realtà più elevate, al di là del corpo e della materia.

L’amore che può trasformarsi in punto di incontro con la verità sorge solo dalla tua consapevolezza; non dal tuo corpo, ma dal tuo essere più profondo. La lussuria proviene dal corpo, l’amore dalla consapevolezza. Ma poiché la gente ignora la propria consapevolezza, il fraintendimento persiste e si perpetua: la lussuria corporea viene scambiata per amore.

La meditazione è la fonte dentro di te da cui scaturisce la gioia, e da lì inizia poi a straripare. Solo se hai gioia a sufficienza da condividere, solo in questo caso il tuo amore sarà un appagamento. Se non hai nessuna gioia da condividere, il tuo amore sarà faticoso, qualcosa che ti esaurisce e ti esaspera, qualcosa di noioso.

Quando ami una persona, l’ami perché non è disponibile; se quella persona diventa disponibile, come può sopravvivere l’amore?

Le persone si dicono: “Mi piaci”. Perché non si dicono: “Ti amo”? Perché l’amore è impegno, coinvolgimento, rischio, responsabilitá. L’attrazione è solo momentanea: oggi puoi piacermi, domani no; non c’è rischio in questo.

Per questo le persone sono sempre alla ricerca di compagnia. Non riescono a stare con se stesse; vogliono stare con gli altri. La gente è alla ricerca di una forma qualsiasi di compagnia; pur di evitare la propria compagnia, qualsiasi cosa andrà bene.

La meditazione è l’arte di vivere con se stessi. Non è altro che questo: l’arte di essere gioiosamente soli.

L’amore che conosci non è altro che un bisogno biologico; dipende dalla tua chimica organica e dai tuoi ormoni. È facilissimo cambiarlo: basta una piccola trasformazione nella tua chimica organica e l’amore che ritenevi “la verità assoluta” scomparirà, semplicemente. Tu hai chiamato “amore” la lussuria. Questa distinzione va ricordata.

Qualunque cosa distrugga la libertà non è amore. Deve trattarsi di altro, perché amore e libertà vanno a braccetto, sono due ali dello stesso gabbiano. Ogni volta che vedi il tuo amore in conflitto con la tua libertà, significa che stai facendo qualcos’ altro in nome dell’amore.

La vita non è un problema. Ma questo è uno degli errori fondamentali che commettiamo con maggiore frequenza: mettiamo subito un punto interrogativo. E se metti un punto interrogativo davanti a un mistero, cercherai la risposta per tutta la vita, senza trovarla.

L’amore è una gioia che straripa. Se sei annoiato con te stesso che gioia protrai mai condividere con l’altro?

L’oblio di te stesso è l’unico peccato, il ricordo di te stesso è la sola virtù.

Conoscendo se stessi, una cosa diventa assolutamente chiara: nessun uomo è un’isola. Noi tutti siamo un continente, un vasto continente, un’esistenza infinita senza limiti. La stessa vita ci attraversa tutti, lo stesso amore riempie ogni cuore, la stessa gioia danza in ogni essere. Pensiamo di essere separati solo a causa del nostro fraintendimento.

A causa delle pene d’amore milioni di persone vivono una vita priva d’amore; anch’esse soffrono, ma è una sofferenza futile. Soffrire nell’amore non è soffrire invano. Soffrire nell’amore fonte di immensa creatività: ti innalza a vette di consapevolezza più elevate. Soffrire senza amore è assolutamente uno spreco, non ti porta da nessuna parte, ti lascia sempre girare nello stesso circolo vizioso.

L’amore non desidera mai né ricompense né ringraziamenti. Se dall’altra parte arriva della gratitudine, l’amore è sempre sorpreso; è una piacevole sorprsa, perché non c’erano aspettative.

Ogni crescita ha bisogno d’amore, ma di amore incondizionato. Se l’amore reca in sé delle condizioni, la crescita non può essere totale, perché quelle condizioni saranno di ostacolo. Ama incondizionatamente!

Coloro che amano si sentono riconoscenti per il fatto che il loro amore sia stato accettato. Si sentono riconoscenti perché erano così colmi di energia che avevano bisogno di qualcuno in cui riversarla. Quando un fiore sboccia e dona la sua fragranza al vento, si sente grato al vento perché la fragranza gravava sempre più intensamente su se stesso.

Soltanto dopo essere entrato in sintonia con te stesso, puoi metterti in relazione: allora il relazionarsi porterà molta gioia a entrambi, perché non nasce dalla paura. Una volta trovata la tua solitudine, puoi creare, puoi coinvolgerti in tutto ciò che desideri, perché tale coinvolgimento non sarà più una fuga da te stesso. Adesso sarà una tua espressione, la manifestazione del tuo potenziale.

Mettiti al servizio dell’amore autentico, cioè dell’amore al suo livello più puro, dona, condividi tutto ciò che hai, e godi nel condividere. Non farlo come un dovere,perché in tal caso tutta la gioia sparirebbe, e non pensare che stai facendo un favore all’altro, non pensarlo mai, nemmeno per un momento; al contrario quando qualcuno riceve il tuo amore, “tu” hai la sensazione di ricevere un favore. L’amore è grato di essere stato ricevuto.

Le persone mature in amore si aiutano a essere libere, si aiutano l’un l’altra a distruggere ogni tipo di legame.
E quando l’amore fluisce nella libertà c’è bellezza.
Quando l’amore fluisce nella dipendenza c’è bruttezza.
Ricorda, la libertà è un valore più alto dell’amore. Quindi se l’amore distrugge la libertà, non ha alcun valore.

La vita è immediata, la vita è sempre. Vivila con tutta la fragilità dell’essere umano, con tutta la fragilità di una rosa, e arriverai a conoscere il massimo splendore nell’istante presente, non nell’eternità.
Quello splendore è sempre adesso, ed è sempre qui! Non condannare ciò che è momentaneo, ciò che è passeggero: gioisci nel momento, perditi nella gioia dell’istante!

L’ego e l’amore non possono esistere insieme. Sono come la luce e l’oscurità: quando viene la luce, l’oscurità si dissolve. Se ami te stesso, ti sorprenderai: l’amore per se stessi implica la scomparsa del sé. Nell’amore per se stessi non esiste mai un sé. Questo è il paradosso: l’amore per se stessi è totale assenza di sé. Non è egocentrismo; perché ogni volta che esiste la luce non c’è alcuna oscurità, e ogni volta che esiste amore non c’è alcun sé.

aforismi osho amore
Leggi anche: Frasi e immagini divertenti sulla vita: 82 pensieri da dedicare agli attimi più divertenti della nostra vita

Frasi di Osho sulla libertà e sulla consapevolezza

La libertà e la consapevolezza vanno di pari passo e si raggiungono attraverso un percorso di esplorazione di sé stessi e di meditazione. In seguito alla sua illuminazione, Osho ha diffuso pensieri di saggezza che ritroviamo negli aforismi di Osho sulla consapevolezza oppure nelle frasi di Osho sull’amore e la libertà. La meditazione dona benessere e gratitudine verso la vita. È questa la libertà!

Essere ancora in quella purezza, in quell’innocenza, in quella consapevolezza, è quello che intendo per libertà.

Come la natura dell’acqua è scorrere verso il basso, e la natura del fuoco è elevarsi verso l’alto, allo stesso modo esiste, nascosta dentro di te.

L’amore è la fioritura della tua libertà.

Libertà è l’esperienza ultima della vita. Non c’è niente di più elevato di questo. E dalla libertà sbocciano molti fiori in te.

La libertà ha due facciate e se possiedi una sua sola facciata, una singola facciata, sentirai la libertà mescolata con tristezza. Per questo devi comprendere l’intera psicologia della libertà.

L’uomo finge continuamente di essere quello che non è; è un modo per nascondere se stesso. Chi è brutto cerca di sembrare bello, chi è preda di angosce cerca di sembrare felice, chi non sa niente cerca di dimostrare di sapere tutto. E le cose vanno avanti in questo modo. Se non diventi consapevole dei tre idioti che sono in te, non diventerai mai un saggio. È superando i tre idioti che si diventa realmente saggi.

Libertà da e libertà toglie, per questo non è qualcosa di nuovo che stai affrontando. È stato affrontato da ogni persona che prima lotta per la libertà e poi improvvisamente si accorge: ‘‘Ora che sono libero, cosa vado a fare?’’ Fino a ora, era così occupato, così impegnato, così indaffarato. Anche nei suoi sogni pensava solo alla libertà. E non ha mai pensato a che cosa avrebbe fatto quando avrebbe ottenuto la libertà.

Non ascoltare gli altri, non ascoltare ciò che dicono di te. Vedi te stesso, chi sei, dove sei, quali sono i tuoi errori; e questo è il miracolo: vedere un errore attraverso la tua stessa consapevolezza porta a dissolverlo.

La compassione, un’altra fioritura della tua libertà.

La libertà è solo un’opportunità per te. Non è di per se l’obiettivo. Ti da semplicemente la totale possibilità di fare quello che vuoi fare. Ora sei libero e ti senti triste, perchè non hai ancora usato questa opportunità. La meditazione andrà bene, la musica andrà bene, la scultura andrà bene, la danza andrà bene, l’amore andrà bene. Ma fai qualcosa con la tua libertà. Non rimanere seduto con la tua libertà, altrimenti diventerai triste.

Le corde del tuo cuore dovrebbero essere un po’ più tese, in modo che in te possa scaturire l’amore; e le corde della tua mente dovrebbero essere un po’ più allentate, in modo che in te possa scaturire un’intelligenza vigile e non la pazzia. Se queste corde del tuo essere fossero entrambe equilibrate, in te potrebbe nascere la musica della vita.

La mia visione di libertà è di essere te stesso.

La persona veramente intelligente tiene viva la sua infanzia fino al suo ultimo respiro. Non perde mai la meraviglia che il bambino prova guardando gli uccellini, guardando i fiori, guardando il cielo.

La libertà di fare quello che vuoi anche questa non è libertà, perché volere, desiderare di fare qualcosa, nasce dalla mente e la mente è la tua prigionia.

Deve nascere la consapevolezza che non sei il tuo nome, non sei la forma nella quale vivi; non sei né hindu, né cristiano, né indiano, né cinese e non appartieni a nessuno, a nessuna setta, a nessuna organizzazione.

La libertà dalle cose è dipendente dall’esterno. La libertà di fare qualcosa è anche dipendente dall’esterno. La libertà di essere sostanzialmente puro non deve essere dipendente da qualcosa al di fuori di te.

Tutti vogliono la libertà; almeno a parole, ma nessuno è veramente libero. E nessuno vuole veramente essere libero, perché la libertà comporta responsabilità; non arriva da sola.

La meditazione è arrivare a se stessi direttamente, immediatamente. Ma è un percorso un po’ arido, poiché non vi è alcun sentiero: lungo la via non ci sono alberi, nessun uccello, nessun’alba, nessun tramonto, nessuna luna, nessuna stella.

Ciò che dicono gli altri non va preso nemmeno in considerazione. Ricordatevi, non preoccupatevi mai di quello che gli altri dicono di voi, perché il vostro ego nasce proprio dalla considerazione che date agli altri. Dovete eliminarla alla radice.

L’uomo libero è come una nuvola bianca. Una nuvola bianca è un mistero; si lascia trasportare dal vento, non resiste, non lotta, e si libra al di sopra di ogni cosa. Tutte le dimensioni e tutte le direzioni le appartengono. Le nuvole bianche non hanno una provenienza precisa e non hanno una meta; il loro semplice essere in questo momento è perfezione.

L’uomo di carattere ha idee fisse su cosa sia giusto e cosa sia sbagliato: la sua fissazione è il problema.

Puoi essere radicato nell’esistenza oppure nel sé non è possibile essere entrambe le cose contemporaneamente. Essere nel sé significa che si è separati dall’esistenza, che ci si è messi da parte.

Un uomo che reprime sarà inevitabilmente infelice, poiché tutto ciò che ha represso si dibatterà, lotterà dentro di lui per riaffiorare, per riconquistare potenza.

Meditazione vuol dire mettere la mente in disparte, così che non interferisca più con la realtà e tu possa vedere le cose per ciò che sono.

Si tratta di una conseguenza della consapevolezza: porta in casa una luce, una lampada, e l’oscurità scompare.

Quando qualcuno ti chiede: “Chi sei?” e tu rispondi: “Sono un ingegnere”, dal punto di vista esistenziale la tua risposta è errata. Come potresti mai essere un ingegnere? L’ingegnere è ciò che fai, non è ciò che sei. Non chiuderti troppo nell’idea della funzione che svolgi, perché vorrebbe dire chiudersi in una prigione.

Il semplice accettare il fatto che “Io sono responsabile di qualsiasi cosa sono” è l’inizio della consapevolezza. Inizi a uscire dallo stato di ubriachezza nel quale hai vissuto per secoli.

L’uomo nasce come un fenomeno illimitato e muore come fenomeno limitato.

Il tesoro è sempre stato presente, dentro di te, ma tu eri impegnato altrove: nei pensieri, nei desideri, in mille cose. Non eri minimamente interessato a quell’unica cosa e si trattava del tuo stesso essere!

Una persona intelligente rispetterà la sua libertà come rispetterà la libertà degli altri, perché se nessuno rispetta la tua libertà, la tua libertà sarà distrutta. È un intendimento reciproco: “Io rispetto la tua libertà, tu rispetti la mia libertà, allora entrambi possiamo essere liberi.” Ma è un compromesso. Non devo interferire con il tuo essere. Non sono libero di sconfinare nel tuo.

Le persone immature che cadono in amore distruggono a vicenda la propria libertà, creano un legame, una prigione.

Sei nato come libertà; sei solo stato condizionato a dimenticarlo. Strati su strati di condizionamenti ti hanno reso un burattino: i fili sono nelle mani di qualcun’altro.

Ogni volta che vedi il tuo amore in conflitto con la tua libertà, significa che stai facendo qualcos’altro in nome dell’amore.

Ma la libertà di una persona diventa il problema di tante persone. Sei libero di essere te stesso, ma non dovresti diventare un’interferenza nella vita di altre persone.

La meditazione è l’unico tempio in cui, quando entri, sei davvero all’interno di un tempio.

Ama e sii consapevole.

La consapevolezza è beatitudine, l’inconsapevolezza è infelicità.

Non fuggire da nessuna parte. Invece di cercare di fuggire, cerca di divenire più consapevole. Quello sarà il vero punto di fuga. Senza rifugiarti da nessuna parte, creerai una caverna nel tuo cuore e comincerai a viverci.

È sufficiente conoscere la verità, e la liberazione accade spontaneamente. Non è che prima devi conoscere e poi devi praticare. È sufficiente la conoscenza.

Gioisci restando consapevole.

aforismi osho consapevolezza

Leggi anche: Frasi e immagini sulla libertà: 126 pensieri sul concetto della libertà

Frasi di Osho con immagini

La vita va vissuta con ironia. Ridere con la satira e con le frasi divertenti di Osho è diventata una comune abitudine sui social. Sorridere con le frasi di Osho romane e riflettere con le migliori frasi di Osho con immagini diventa parte integrante del raggiungimento di uno stato di benessere e leggerezza. Condividetele con i vostri amici per ridere o pensare in compagnia, grazie a un grande maestro spirituale che ha lasciato un forte messaggio di speranza per tutti noi.

amare se stessi frasi osho
La vita inizia dove finisce la paura.
aforismi sulla vita osho
La sensibilità è l’abito più elegante e prezioso di cui l’intelligenza possa vestirsi.
aforismi di osho sull amore
Mettimela qui che vojo fa ‘a rovesciata.
aforismi osho vita
Se ami un fiore, non raccoglierlo. Perché se lo raccogli esso muore e cessa di essere ciò che amavi. Se ami un fiore lascialo vivere. L’amore non è possedere. L’amore è saper apprezzare.
aforismi sull amore osho
Vivi momento per momento, muori al passato, non proiettare alcun futuro…godi il silenzio, la gioia, la bellezza di questo momento.
con te e senza di te osho frasi
Quel riso non lo buttà che domani ce famo i supplì.
equilibrio frasi osho
L’amore è il nutrimento dell’anima. Ciò che il cibo è per il corpo, l’amore lo è per l’anima; senza cibo il corpo si indebolisce, senza amore l’anima si indebolisce.
frase osho
Solo il tempo ti darà le risposte che stai cercando, e te le darà quando avrai dimenticato le domande.
frase di osho
Shsh…zitto npo’. La senti anche tu sta voglia de nfa’ ncxxxo?
frasi d amore osho
Una persona che sa stare da sola non è mai sola. Le persona che non sanno stare sole, sono sole.
frasi di osho sulla felicità
Sii grato a tutti. Perché tutti stanno creando uno spazio nel quale tu possa trasformarti – persino coloro che credono di ostacolarti, persino coloro che pensano di essere tuoi nemici. I tuoi amici, i tuoi nemici, le brave persone e quelle cattive, le circostanze favorevoli e quelle sfavorevoli – tutto sta creando il contesto nel quale puoi trasformarti e diventare un buddha. Osho, The Book of Wisdom, cap.5
frasi più belle di osho
Ma po esse che ho già finito i giga?
frasi di osho sulla libertà
Esiste una sottile paura della libertà, per cui tutti vogliono essere schiavi. Tutti, naturalmente, parlano della libertà, ma nessuno ha coraggio di essere davvero libero, perché quando sei davvero libero, sei solo. E solo se hai il coraggio di essere solo, puoi essere libero.
frasi osho amicizia
Un uomo che conosce sé stesso non è mai disturbato da quello che la gente pensa di lui. È l’uomo che non conosce sé stesso che è sempre preoccupato dell’opinione che gli altri hanno di lui.
frasi sulla vita osho
C’hai presente ‘nd’abitava zia? ‘a parallela.
frasi osho amore e libertà
Non pensare affatto al risultato. Fa’ semplicemente ciò che stai facendo con la tua totalità. Perditi in ciò che fai, lascia fondere chi agisce con l’azione. Osho, The Dhammapada: The way of the Buddha, vol.viii cap.5
frasi osho con te e senza di te
L’amore è un movimento verso la stella più lontana: è una speranza, un sogno, non è mai un oggetto, una cosa, una merce. Osho, You Ain’t Seen Nothin’Yet, cap.12
immagini di osho
Non è tanto il freddo. É l’umidità che te frega.
frasi osho consapevolezza
Sono contrario a ogni tipo di abitudine, non importa se buona o cattiva. Non esistono buone abitudini in quanto tali e non esistono cattive abitudini: sono tutte cattive perché abitudine significa che qualcosa di inconscio è diventato un fattore dominante nella tua vita, è diventato decisivo.
frasi osho sull amicizia
Siamo ciò che pensiamo. Tutto ciò che siamo, sorge con i nostri pensieri. Con i nostri pensieri formiamo il mondo. Parla o agisci con mente pura e la felicità ti seguirà come ombra, inamovibile.
osho aforismi amore
Sto giro l’ho presa a sta zanzare demmxxxa.
frasi osho vita
L’uomo nasce come seme: può diventare un fiore oppure no. Dipende tutto da te, da cosa fai di te stesso; crescere o no dipende da te. È una tua scelta e questa scelta va affrontata ogni momento; in ogni istante ti trovi a un crocevia.
frasi sull amore osho
Accetta la tua umanità con gioia, come un dono dall’esistenza. Osho, from Unconsciousness to Consciousness, cap.29
osho con te e senza di te frasi
Hai fatto ‘na cxxxxxa a mischià.
frasi sull amore osho
L’uomo è un seme con migliaia di fiori che attendono di sprigionare la loro fragranza. La meditazione è il metodo per portarli a fioritura. Osho, The Golden Wind, #15
immagini e frasi di osho
La mente non è mai nuova. La consapevolezza non è mai vecchia.
osho frasi celebri
Metti su er caffè intanto?
osho frasi comiche
Non tutti possono dipingere, e non è neppure necessario. Ma tutti possono essere creativi. Qualsiasi cosa fai, se la fai con gioia, se la fai con amore, se il tuo atto non è solo frutto di un semplice calcolo economico, è creativo. Osho, A Sudden Clash of Thunder, cap.4
osho frasi massaggio
Capo ce le porti du’ Ceres?
osho amore frasi
La felicità è un affiorare interiore; è un risveglio delle tue energie; è un risveglio della tua anima.

Leggi anche: Frasi d’amore in latino: 104 tra immagini, aforismi e romantici componimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.