poesia figli
Famiglia

Poesie per i figli

Cerchi poesie per un figlio speciale o poesie per neonati? Ecco tanti modi per far sapere ai tuoi figli quanto li ami: poesie per i figli, filastrocche e video da dedicare loro in qualunque momento.

Frasi d’amore da dedicare ai figli

Trovare frasi d’amore da dedicare ai figli non è semplice perché l’affetto che ci lega a loro è spesso impossibile da spiegare a parole. Le frasi dedicate ai figli devono essere personali, profonde, commoventi, vere.
Se ciò che vogliamo dedicare non è una semplice lettera, ma una poesia per i figli, tutto diventa più difficile. Qui potrai trovare poesie dedicate ai figli di ogni tipo: poesie da mamma a figlio, poesie da padre a figlio, poesie a un figlio o a una figlia e tante altre tipologie di testi perfetti per essere dedicati e apprezzati.

Poesie per i figli

Le poesie sui figli sono le più difficili da stendere. Non si sa mai come iniziare perché esprimere i sentimenti è sempre un gesto più facile da fare se correlato a un contatto fisico.
Con i figli, specie se cresciuti, si tende a perdere questo contatto fisico e il modo che abbiamo per recuperarlo è proprio la scrittura. Tramite poesie d’amore per un figlio possiamo esprimerci al meglio e dimostrare il nostro affetto anche a distanza di anni o di chilometri.
Ecco di seguito delle poesie per i figli dalle quali puoi prendere spunto:

Un figlio è l’amore assoluto.
È ciò che mettiamo sopra a ogni cosa.
È quello per cui siamo disposti a rinunciare a tutto.
Anche a noi stessi.
(M. Santoro)

Ti seguo ogni giorno per insegnarti qualcosa…
A seminare, a raccogliere, a godere di ogni cosa!
A guardare avanti superando ogni cima…
A rafforzare, con orgoglio, di te stesso, la stima!
Ad amare i libri, la natura e la tecnologia…
La scienza, la musica, e, dell’arte, la magia!
A essere semplice, umile e ingegnoso…
A vivere, come un primitivo, libero e gioioso!
A immaginare il tuo futuro in maniera creativa…
A tenere, della curiosità, la scintilla sempre viva!
Ad aiutare chi ti sembra perso e in difficoltà…
A sperimentare quanta “pienezza” dia, la solidarietà!
Sono nata, da seconda, da una costola di Adamo…
Ma sono “prima” perché ti genero, ti accolgo, ti ascolto e ti amo!

Sei la parte più bella di noi, quella che andrà oltre quando noi ci dovremo fermare.

Ti regaliamo un sorriso per portarti allegria
e se avrai paura ti farà compagnia,
perché il sorriso è come il sole:
illumina il cammino e riscalda il cuore.
La mamma e il papà.

Vi vedo crescere.
Siete i figli della mia vita.
Siete il mio entusiasmo, le mie certezze.
Siete il mondo d’oggi, quello vero,
non quello dipinto da chi, vivendo nel passato,
è troppo stanco per capire il presente.
Vi vedo crescere e poi, d’un tratto,
tutti i sentimenti diventano incertezze.
Che bello!
Voi avete la possibilità di scegliere.
Vi vedo andare avanti con l’energia e l’entusiasmo del sangue nuovo.
Vi vedo crescere e siete i figli della vita.
Per questo vi amo
e una forma di rispetto mi porta a lasciarvi andare
portando pace nel mio cuore.

poesia a mio figlio
Nessun altro conoscerà la forza del mio amore per te. Dopotutto sei l’unico che sa come batte il mio cuore da dentro. Mamma

Leggi anche: Lettera a mia figlia

Poesia per una figlia

Le donne sono più sentimentali, si sa. Con le poesie ci vanno a braccetto e una poesia per una figlia sarà sicuramente apprezzatissima se scritta da noi.
Se pensi: “vorrei scrivere una poesia a mia figlia che sia speciale” allora qui troverai ciò che fa per te. Prendendo spunto dalle frasi che seguono, riuscirai a scrivere una poesia per la figlia adatta alla situazione.

Non dire a nessuno che ti voglio bene.
non dire a nessuno che sei il mio solo pensiero,
autentico, vero, esistente, reale.
Sei per me come il mare, immenso e profondo,
sei l’universo, sei il mio unico mondo,
sei la mia ragione di vita,
sei la mia gioia infinita.
Sei la figlia che ho tanto desiderato
e che il signore mi ha donato.

Nella mia casa non ci sono ricchezze materiali, nessun quadro di valore, nessun pezzo d’antiquariato, nessuna cassaforte con soldi o gioielli.
Ma c’è mia figlia, la ricchezza più grande del mondo.

Un giorno capirai perché ti amo così tanto…
capirai il perché dei miei “no”…
capirai il perché dei miei “fai la brava”
capirai perché ti dico “stai attenta”
Si, un giorno capirai perché per te darei la vita…

A volte non capirò le tue scelte.
A volte non riuscirò a farti cambiare idea.
A volte dovrò lasciarti sbagliare.
A volte dovrò lasciarti cadere.
A volte non potrò seguire i tuoi sogni.
A volte non saremo d’accordo.
Ma non ci sarà mai e poi mai una sola volta in cui non sarò dalla tua parte.
Sarò sempre con te, figlia mia…nella vittoria e nella sconfitta, perché ogni cosa che fai tu è un po’ come se la facessi anche io…perché tu sei una parte di me.
La migliore.

Figlia mia,
Sei il gioiello che ho portato in pancia per nove mesi,
in braccio per anni
e tutta la vita nel mio cuore.

a mia filgia poesia
Non dimenticare mai che ti amo. La vita è piena di momenti difficili, ma anche di istanti magici. Impara qualcosa da ogni situazione. Diventa la donna che so che potrai essere.

Leggi anche: Frasi per una figlia: aforismi, poesie e dolci dediche per lei

Poesia per un figlio

Si dice che i figli maschi siano più legati alle mamme. Ma come fare per dimostrare che anche noi mamme siamo legate a loro in maniera viscerale? Le poesie a un figlio sono il modo perfetto per esprimere questi sentimenti.
Qui di seguito puoi trovare la poesia per un figlio più adatta alla tua situazione e al tuo stato d’animo. Scrivere una poesia a un figlio non è semplice, ma con quelle che troverai qui sarà sicuramente più facile riuscire ad aprirsi ed esprimere i propri sentimenti.
Non cercare su Internet “poesia a mio figlio” o “poesia per mio figlio” né tantomeno “poesie per un figlio” generiche.
Ogni poesia è a sé, le poesie per un figlio speciale le puoi trovare qui, prendendo spunto per creare poi una lettera interamente personalizzata.

Ho chiuso gli occhi per un istante e il piccolo bambino che eri si è trasformato in un uomo.
Ora non posso più tenerti fra le mie braccia, ma ti terrò sempre nel mio cuore. Mi hai dato innumerevoli ragioni per essere fiera di te, però quello che mi rende ancora più orgogliosa è che sei mio figlio.

L’uomo della mia vita,
l’ho messo al mondo io.

Forse non posso darti tutto amore mio,
ma tu figlio, sei il mio tutto.

E quando sarai grande e andrai via…
voltati figlio mio e guardami,
corri ad abbracciarmi
e pensami di tanto in tanto.
pensa se puoi a questa mamma
che tanto ti ha amato e tanto ti ama ancora
e che non vorrebbe
lasciarti mai andar via.

Quando diventerai grande
non potrò darti soluzioni
a tutti i problemi della vita,
ma prometto di ascoltarti e
di starti sempre accanto…
Non posso prometterti che
non cadrai mai, ma ti prometto
che allungherò sempre la mia mano
e ti aiuterò ad alzarti…
Non potrò evitare la sofferenza,
ma ti prometto che ogni volta che piangerai
io piangerò con te e ti aiuterò a
mettere tutti i pezzi al loro posto.

poesia per mio figlio
Mio figlio è il battito del mio cuore, il motivo di ogni mio respiro. La mia completezza, il mio ossigeno, la mia salvezza. Semplicemente il mio tutto!

Leggi anche: Le frasi più belle per i figli: più di 100 pensieri da dedicare

Poesie per neonati

L’amore più grande lo si prova per la prima volta alla nascita di un figlio. Quando effettivamente lo conosciamo per la prima volta.
Le poesie sulla nascita di un figlio sono molte, perché il sentimento che si sprigiona in quell’istante è fortissimo. Sentiamo di voler immortalare tutto e siamo più propensi a scrivere poesie e frasi per il nascituro. Anche qui però l’amore è talmente forte che le parole vengono meno.
Ecco di seguito delle poesie per neonati dalle quali puoi prendere spunto e poesie per la nascita di un figlio utili a stendere una tua poesia personalizzata.

Mi sono innamorata nel momento in cui sei nato e quando ti ho guardato ho sentito il più grande amore del mondo.
Eri arrivato da un minuto e già sapevo che avrei dato la mia vita per te.

Docile e incerto si posa il palmo
de la pargoletta mano sull’incavo del seno
e tenera boccuccia stille di latteo nettare reclama.
Sono due grandi occhi fissi nei miei, i miei nei tuoi
e t’amo. E t’amo e poi ti chiedo: “Chi sei, dov’eri?
Prima che al mondo fossi col canto d’un vagito?
Prima che al buio attendessi dal mio ventre l’uscita?”
Nello spessor del tempo tu palpitavi forte,
ti tramavano alacri tessitori d’amore.
Fosti poi nel mio cuore come incerta speranza,
al cessar d’una bimba divenuta ormai donna.
Ed ancora venisti alla luce d’un volto, al profilo d’un corpo:
ti strappò al tuo nulla desiderio imperioso
di tuo padre e tua madre: assentì il nostro amore
ai due corpi abbracciati se piovean su di me le parole sognate: e s’apriva alla brezza gelsomino notturno,
e s’univano i semi in un grido d’amore
e la vita fu in me, non più incerta speranza,
cadenzata da un cuore già all’unison col mio,
ritmando l’uscita dal mio porto sicuro.
Or si chiudon le palpebre sugli occhi tuoi grandi,
son di latte tue labbra, sono azzurri i tuoi sogni,
son di trine i silenzi e ti cullo e tu dormi.

Il giorno della tua nascita è stato il più bel appuntamento al buio che abbia mai avuto e il più grande e inaspettato colpo di fulmine mai provato.

Ti stringerò al mio petto mille volte
e mille volte ancora.
Ogni volta mi ripeterò incredula che ti ho creato io,
eri nella mia pancia e ora sei qui con me.
Mi emozionerò e meraviglierò ogni volta solo guardandoti,
perché la vita è il miracolo più bello
e tu sei il mio miracolo.

Per nove mesi ho immaginato il tuo profilo, il tuo aspetto, il tuo profumo, il nostro abbraccio.
Poi ti ho incontrato e avevo sbagliato tutto perché hai superato ogni mia aspettativa.

Poesie sulla morte di un figlio

Un genitore non dovrebbe mai sopravvivere al figlio, ma quando questo accade, forse scrivere o anche solo leggere una poesia di chi ci è già passato può alleviare il dolore o aiutare a condividerlo.
Alla fine del paragrafo troverai le poesie per un figlio morto scritte da genitori che ci sono già passati e stanno elaborando il lutto.
Scrivere delle poesie sulla morte di un figlio può aiutare a liberarsi del peso di quelle parole non dette e aiutarci a mantenere un contatto con chi non c’è più.

La morte è la curva della strada,
morire è solo non essere visto.
Se ascolto, sento i tuoi passi
esistere come io esisto.
La terra è fatta di cielo.
Non ha nido la menzogna.
Mai nessuno s’è smarrito.
Tutto è verità e passaggio.

Non c’è amore più grande di quello provato quando ti vidi per la prima volta.
Non c’è dolore più forte di quello provato quando ti salutai per l’ultima.

Figlio,
Sei con noi per sempre
Lungo i nostri giorni vuoti
Dentro i nostri abbracci
Privi dello sguardo azzurro
della tua adolescenza buona.
È difficile capire il senso di questo dolore senza fine,
ma restiamo aggrappati al tuo sorriso.
È faticoso crederlo,
ma sei la parte migliore di noi
che già vive in Paradiso.

Il dolore provato
non se n’è mai andato,
penso solo che ora in Terra
c’è un pezzo di cielo che cammina con me.

Tu eri il mio battito,
tu eri la mia ragione di vita,
tu eri il mio cuore,
tu eri il mio tutto.
Il mio cuore è volato via con te quel giorno.

poesie sulla morte di un figlio
Ricordati di me. Siamo morti insieme e siamo vivi insieme. Tu hai una parte di me e io di te. Per sempre.

Poesie madre figlio

Nessuno conoscerà mai l’amore che prova una madre per un figlio se non la madre stessa. Una madre prova un amore viscerale, una costante paura di cose che ad altri nemmeno passano per la testa. Sì, una donna cambia quando diventa mamma e non può in nessun mono spiegare cosa prova. Solo le parole scritte a volte, messe in ordine, trovano un senso.
Ecco perché abbiamo raccolto delle poesie per figli scritte dalle mamme. Sono dei piccoli spunti per far comprendere l’amore immenso che si prova.

Ti terrò per mano ogni volta che ne avrai bisogno.
Ti guarderò anche quando sarai grande.
Per crescere dovrai farti male,
non sarà facile per me vedere il tuo dolore
e sapere che non basterà una mia carezza per alleviarlo.
Dovrò lasciare che le tue lacrime scorrano sul tuo volto.
Ma tu ricorda sempre che io sono la tua mamma e ci sarò sempre per te.

Chiamami e dimmi come stai,
mi riempio della tua voce.
Salutami con il pensiero ogni notte e ogni mattino,
io farò lo stesso.
Pensa a me prima di sbagliare
e poi sbaglia lo stesso che ci sono io a consolarti.
Abbracciami amore mio,
abbracciami anche se sei grande ormai.
Perché di questo abbraccio ho più bisogno io di te.

Io ti ho messo al mondo
e sei arrivato senza istruzioni.
So che ho fatto male molte cose,
però ho sempre fatto del mio meglio,
con tutto il mio amore.
Sei mio figlio,
sei la mia vita,
i miei sogni e le speranze per il futuro.
Sempre ti amerò,
ti sosterrò
e cercherò di aiutarti in ciò che posso.
Niente al mondo potrà cambiare l’amore che provo per te.

Che tu possa sempre sognare in grande,
sorridere delle piccole cose,
imparare ogni giorno una cosa nuova
e custodirla come un tesoro,
che tu possa ogni tanto essere felice del passato
e curioso del futuro,
che tu possa essere semplicemente felice.
Non chiedo altro per te se non che tu sorrida sempre,
con le labbra,
con gli occhi
e soprattutto con il cuore…

Ci saranno delle volte che non mi capirai,
ci saranno delle volte che penserai che io sia ingiusta.
Ci saranno delle volte che mi griderai di lasciarti in pace e mi chiuderai la porta in faccia.
Ci saranno delle volte che ti dimenticherai che ti ho dato la vita.
Ci saranno delle volte che vorrai volare lontano da me.
Ci saranno delle volte che soffrirò per te.
Ma ricorda, mio caro figlio, che io ti amerò sempre,
al di sopra di tutto.
Anche quando cercherò di fare il tuo bene e tu non lo capirai.
Ricorda che poi arriverà un tempo in cui invece capirai tutto e magari non potrai più dirmi che ti dispiace…
Ma non preoccuparti amore mio,
perché ovunque sarò, io ti sarò sempre accanto… come la luce del sole che c’è anche quando non la vedi.

Qui di seguito il video di una canzone molto emozionante che Elisa, la cantante, ha dedicato a sua figlia:

Poesie padre figlio

Si dà sempre più peso all’amore che le mamme provano alla nascita di un figlio e per tutta la loro vita, ma questo sentimento molto forte viene provato anche dai papà.
Ecco dunque delle frasi e poesie padre-figlio da dedicare o da utilizzare come punto di partenza per far capire ai vostri figli quanto li amate come padri e quanto li amerete per sempre.

Ogni padre dovrebbe ricordare che un giorno suo figlio seguirà il suo esempio invece che il suo consiglio.
(Charles F. Kettering)

Finalmente: Tanto desiderata
come per magia sei arrivata.
Che bello quel momento,
come un regalo ho scoperto che saresti nata.
Ti abbiamo vista nel pancione
della tua dolce mamma,
mentre crescevi,
mangiavi e con le mani ti coprivi,
come per timidezza, quel visetto,
bellissimo che hai.
Adesso ci sei, sei vera, reale
e con il tuo sorriso ci compri
ogni momento della nostra vita.
Chissà che faccia farai
quando vedrai, per la prima volta,
il tuo papà che ti ama tanto!

Se un giorno ti sentirai
troppo grande per baciare
il tuo papà,
sappi che il tuo papà
non sarà mai troppo vecchio
per baciare te.

Tu sei la mia medicina migliore,
in ogni angolo della vita in cui va a cacciarsi il mio umore
tu sei il sorriso che mi risolleva.
Ogni volta che ritorno a casa
tu ci sei e mi sorridi.
Non c’è cosa più bella dell’amore che mi fai provare.

Ti amai dal primo giorno
e la vita non mi aveva preparato.
Io rude e serio come ero
non credevo di poter provare
al mondo amore più grande
di quello che provo ora ogni giorno
prendendoti fra le braccia
e guardandoti negli occhi.

poesie padre figlio
Un uomo può dirsi veramente ricco se i suoi figli corrono tra le sue braccia anche se le sue mani sono vuote.

Poesie celebri per figli

Le poesie sui figli sono belle se personalizzate, ma anche le citazioni di poesie per i figli d’altri, se poeti di professioni o personaggi famosi, possono arricchire una lettera, un biglietto d’auguri o perché no, una poesia stessa scritta da noi.
Qui alcune frasi d’amore per i figli scritte da personaggi celebri:

Ieri è trascorso. Domani deve ancora venire. Noi abbiamo solo l’oggi. Se aiutiamo i nostri figli a essere ciò che dovrebbero essere, avranno il coraggio necessario per affrontare la vita con maggior amore.
(Madre Teresa di Calcutta)

Stai attento a lasciare i tuoi figli ben istruiti piuttosto che ricchi, perché le speranze dell’istruito sono migliori della ricchezza dell’ignorante.
(Epitteto)

Prendere la decisione di avere un figlio è importante. È decidere di avere per sempre il tuo cuore in giro, al di fuori del corpo.
(Elizabeth Stone)

Rendere i tuoi figli capaci di essere onesti è il principio dell’educazione.
(John Ruskin)

Figlio mio, vivi in modo da non doverti vergognare di te stesso, dì la tua parola in modo che ciascuno debba dire di te che ci si può fidare; e non dimenticare che dare gioia ci dà anche gioia.
Impara a tempo che la fame dà sapore ai cibi e rifuggi la comodità perché rende insipida la vita.
Un giorno dovrai fare qualcosa di grande: a tale scopo devi diventare tu stesso qualcosa di grande.
(Friedrich Nietzsche)

Avatar
Serena Mortillaro
Sono una mamma lavoratrice. Ho il diploma di maestra d'arte ma con l'arrivo della mia bimba, la voglia di informarmi è cresciuta. Adoro studiare e informarmi e trovo doveroso informare gli altri. Inoltre scrivo poesie e frasi da sempre. Il mio sogno è pubblicare uno dei miei libri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.