frasi sulla luna
La vita in Aforismi

Frasi sulla luna: 100 aforismi, canzoni e immagini sulla bellissima luna

Guardare la luna è un momento estremamente romantico se condiviso con il partner. Le frasi sulla luna richiamano a canzoni, poesie e grandi scrittori famosi. Vediamole insieme.

Frasi sulla luna

È strettissima la correlazione tra le frasi sulla luna e l’amore, così come viene subito in mente il mare quando si parla di luna piena. Le frasi sulla luna sono frasi emozionanti, come frasi poetiche che rimarranno impresse nella mente. In questo modo, guardare la luna sarà una cosa ancora più bella e indimenticabile.

Aforismi sulla luna

La luna può essere romantica, misteriosa, luminosa, piena oppure solo una piccola falce. Negli aforismi sulla luna si trovano tutte le frasi celebri sulla luna come per esempio le frasi sulla luna di Shakespeare. Ecco a voi, dunque, frasi e aforismi famosi sulla luna.

Io sarò la nube e tu la luna. Ti coprirò con entrambe le mani, e il nostro tetto sarà il cielo.
(Rabindranath Tagore)

Ognuno è una luna e ha un lato oscuro che non mostra mai a nessuno.
(Mark Twain)

Mi piace pensare che la luna sia lì anche se non la guardo.
(Albert Einstein)

La Luna è un usignolo muto.
(Max Ernst)

La luna riposava proprio sopra le montagne, un posto che chiamavo casa.
(Daniel Wallock)

Non giurare sulla luna, l’incostante luna che si trasforma ogni mese nella sua sfera, per paura che anche il tuo amore si dimostri, come la stessa luna, mutevole.
(Shakespeare)

È incredibile pensare che quando guardo la luna, è la stessa luna che Shakespeare e Maria Antonietta e George Washington e Cleopatra guardarono.
(Susan Beth Pfeffer)

La luna: ci sono notti in cui sembra produrre un miele bianco di sogni, di solitudine e di silenzio.
(Fabrizio Caramagna)

Mai dire di no quando un cliente chiede qualcosa, anche se è la luna. Si può sempre provare, e comunque c’è un sacco di tempo per spiegare che non era possibile.
(Richard M. Nixon)

La luna, rana d’oro del cielo.
(Eschilo)

Non c’è nulla che puoi vedere che non sia un fiore; non c’è nulla che puoi pensare che non sia la luna.
(Matsuo Basho)

Fu allora che vissi l’effetto luna piena. L’avevo chiamato così. Mi sentivo come una grande luna che continua a crescere piano piano, notte dopo notte, per arrivare allo stadio completo, luminosissimo, in cui niente manca, niente è di troppo… Nella vita di tutte noi c’è una luna piena. Se soltanto sapessimo riconoscerla per godercela almeno un po’, per sentirci diafane e realizzate.
(Marcela Serrano)

Sulla montagna la luna indulge al ladro di fiori e lo illumina.
(Matsuo Basho)

La luna non considera una fase migliore di un’altra; lei si illumina, ugualmente sbalorditiva ad ogni turno. Perché dovremmo essere diversi?
(Cristen Rodgers)

La luna è l’anima, è il nostro modo di vivere le emozioni, i desideri, i sogni. La terra è la realtà, il luogo in cui lottare con i rimpianti e le delusioni.
(Romano Battaglia)

Quel satellite era sempre stato un prezioso alleato del genere umano. La sua luce era un regalo caduto dal cielo. Prima del fuoco, degli attrezzi, del linguaggio, la luna rischiarava il buio del mondo e calmava la paura degli uomini. Le sue fasi avevano insegnato agli umani il concetto di tempo.
(Haruki Murakami)

Nelle città senza Mare… chissà a chi si rivolge la gente per ritrovare il proprio equilibrio… forse alla Luna…
(Banana Yoshimoto)

L’astro delle notti, per la sua relativa vicinanza alla Terra, per lo spettacolo sempre rinnovantesi delle sue fasi, fin dai tempi più remoti ha condiviso con il Sole l’attenzione degli abitanti della Terra; ma il Sole abbacina la vista e lo splendore della sua luce obbliga i suoi ammiratori ad abbassare lo sguardo. La bionda Diana invece, più umana, si offre compiacentemente alla vista nella sua grazia modesta.
(Jules Verne)

Ci sono notti in cui i lupi stanno in silenzio e solo la luna ulula.
(George Carlin)

Qui uomini dal pianeta Terra fecero il primo passo sulla Luna, Luglio 1969 d.C. Siamo venuti in pace per tutta l’umanità.
(Targa lasciata dai primi uomini che hanno messo piede sulla Luna)

Cos’è più utile, il sole o la luna? La luna, naturalmente, essa risplende quando è buio, mentre il sole splende solo quando c’è luce.
(Georg Lichtenberg)

Folle è l’uomo che parla alla luna. Stolto chi non le presta ascolto.
(William Shakespeare)

Puoi essere luna ed essere ancora gelosa delle stelle.
(Gary Allan)

Il sole, la luna e le stelle sarebbero scomparse da tempo… se fossero state alla portata delle mani predatorie degli uomini.
(Havelock Ellis)

Non so se ci sono uomini sulla Luna, ma se ce ne sono, di sicuro usano la Terra come manicomio.
(George Bernard Shaw)

Il Sole si alza mai con la luna storta?
(Fulvio Fiori)

Punta alla luna. Anche se la manchi finirai tra le stelle.
(Les Brown)

Non essere arrogante. Il cerchio perfetto della luna dura solo una notte.
(Sengai)

l cielo era di un blu notte e la luna sembrava giacere su di esso come una ninfea che galleggia seguendo una corrente invisibile.
(Willa Sibert Cather)

C’era la Luna proprio sopra: e la città mi parve fragile, sospesa come una ragnatela, con tutti i suoi vetrini tintinnanti, i suoi filiformi ricami di luce, sotto quell’escrescenza che gonfiava il cielo.
(Italo Calvino)

Le stelle, la luna, stanno lì, e continuano a illuminarci, brillano per noi. Che cosa vuoi che importi, a loro, quello che è successo? Ci fanno compagnia e ne sono felici.
(Ildefonso Falcones)

La luna è pallida perché non prende mai sole.
(Roberto Gervaso)

È tutta colpa della luna, quando si avvicina troppo alla terra fa impazzire tutti.
(William Shakespeare)

Il potere che la luna ha sopra le maree è lo stesso che l’adrenalina ha sopra le emozioni: adrenaluna.
(Raul Aceves)

Com’è difficile parlare della luna! È così scema la luna. Dev’essere proprio il culo quello che ci fa sempre vedere.
(Samuel Beckett)

Una solitudine pura e una pace profonda. Le cose migliori che la luna possa offrire agli uomini.
(Haruki Murakami)

Si direbbe che persino la luna si è affrettata stasera. Osservatela in alto, a guardare questo spettacolo.Tornando a casa, troverete i bambini. Date loro una carezza e dite: “Questa è la carezza del Papa”. Troverete forse qualche lacrima da asciugare. Abbiate per chi soffre una parola di conforto.
(Papa Giovanni XXII)

immagini sulla luna

Leggi anche: Lo scorrere del tempo: 132 frasi, citazioni, immagini e tanto altro sul tempo

Frasi romantiche sulla luna

La luna è davvero romantica, soprattutto quando è piena e quando si trova a specchiarsi nel mare. Per questo motivo nel corso degli anni si sono diffuse moltissime frasi romantiche sulla luna. Queste sono perfette da dedicare alla persona amata oppure a un’amicizia che si sta trasformando in qualcosa di più. Frasi sulla luna e l’amore.

A casa mia la luna non ha mai bussato. È sempre entrata prepotentemente dalle persiane. Come le emozioni forti. Ché mica bussano mai, quelle.

Quando vedi la luna circondata da un alone, c’è un re innamorato che da qualche parte viaggia in quel chiarore.

Era il proprietario della luna, s’innamorò dell’albero più bello, creò ghirlande di foglie e se le infilò intorno al collo.

Ti porto sulla luna stasera…sei d’accordo?

Ma eri così sexy sai: eri tutta bagnata di pioggia e… io… avevo il folle impulso di metterti contro la superficie lunare e… darmi a… perversioni interstellari

La donna è come la luna. Alcune notti è d’argento, altre notti è d’oro.

Di sera vedo il sole far l’amore con la luna e poi allontanarsi in fretta per non bruciarla. E vedo la luna morire di freddo, ogni sera.

Raccontami la storia di come il sole ha amato la luna così tanto che è morto ogni notte per farla respirare.

Guardavo, alla luce della luna, quella fronte pallida, quegli occhi chiusi, quelle ciocche di capelli che tremavano al vento, e mi dicevo, questo che io vedo non è che la scorza. Il più importante è invisibile.

Ovunque sarai e qualsiasi cosa stia accadendo nella tua vita, tutte le volte che ci sarà la luna piena tu cercala nel cielo. E mentre la guardi, pensa a me, perchè dovunque sarò e qualunque cosa stia accadendo nella mia vita io farò lo stesso.

La luna spunta ogni giorno, anche nei giorni neri, per ricordarti che ogni giorno può essere bellissimo.

Eri proprio come la luna, così solitaria, così piena di imperfezioni. Ma proprio come la luna, brillavi nei momenti di oscurità.

Quello che noi chiamiamo eclissi, non è altro che un bacio tra il Sole e la Luna.

Un quarto di luna, un quarto di vino, un quarto di ora, per quel quarto che manca a completare un semplice tutto.

La luna piena è sopravvalutata.La luna a falce invece, la adoro. Sa di amore odio, sorriso e pianto, bellezza e pericolo, verità e bugie.

Il sole vorrebbe andar a letto con la luna, ma non riesce a fissarle un appuntamento.

Vieni con me? Ti porto dove tutto si confonde e la notte è il riflesso della luna sull’acqua, andiamo dove le ombre inventano disegni mai visti.

luna piena mare

Leggi anche: Frasi e immagini sulla vita e sull’amore: 185 massime sulla vita

Poesie sulla luna

Da secoli la luna è fonte d’ispirazione per gli artisti: poeti, scrittori, cantanti e pittori. Qui di seguito vedremo le poesie sulla luna: una raccolta di frasi poetiche in grado di coinvolgere il lettore e farlo sognare.

O graziosa luna, io mi rammento
Che, or volge l’anno, sovra questo colle
Io venia pien d’angoscia a rimirarti:
E tu pendevi allor su quella selva
Siccome or fai, che tutta la rischiari.
Ma nebuloso e tremulo dal pianto
Che mi sorgea sul ciglio, alle mie luci
Il tuo volto apparia, che travagliosa
Era mia vita: ed è, nè cangia stile,
O mia diletta luna. E pur mi giova
La ricordanza, e il noverar l’etate
Del mio dolore. Oh come grato occorre
Nel tempo giovanil, quando ancor lungo
La speme e breve ha la memoria il corso,
Il rimembrar delle passate cose,
Ancor che triste, e che l’affanno duri!
(Giacomo Leopardi)

Tu sei la luna
sdraiaiata lì da sola,
brilli nel buio
e milioni di persone ti guardano.
Ma nessuno si è mai chiesto
di che colore è la tua faccia nascosta.
(Fabrizio Caramagna)

La luna è una compagna fedele.
Non va mai via.
È sempre di guardia,
risoluta, ci conosce con il buio e con la luce,
e come noi è in continua trasformazione.
Ogni giorno è una versione diversa di se stessa.
A volte tenue e pallida,
altre intensa e luminosa.
La luna sa cosa significa essere umani.
Insicuri.
Soli.
Butterati dalle imperfezioni
(Tahereh Mafi)

Sulla luna, per piacere,
non mandate un generale:
ne farebbe una caserma
con la tromba e il caporale.
Non mandateci un banchiere
sul satellite d’argento,
o lo mette in cassaforte
per mostrarlo a pagamento.
Non mandateci un ministro
col suo seguito di uscieri:
empirebbe di scartoffie
i lunatici crateri.
Ha da essere un poeta
sulla Luna ad allunare:
con la testa nella luna
lui da un pezzo ci sa stare…
A sognar i più bei sogni
è da un pezzo abituato:
sa sperare l’impossibile
anche quando è disperato.
Or che i sogni e le speranze
si fan veri come fiori,
sulla luna e sulla terra
fate largo ai sognatori!
(Gianni Rodari)

Tramontata è la luna
e le Pleiadi a mezzo della notte
anche giovinezza già dilegua,
e ora nel mio letto resto sola.
Scuote l’anima mia Eros,
come vento sul monte
che irrompe entro le querce;
e scioglie le membra e le agita,
dolce amara indomabile belva.
Ma a me non ape, non miele;
e soffro e desidero.
(Saffo)

Luna, la celeste lampada,
A cui un tempo consacrammo
Passeggiate al buio, e lacrime,
Di segrete pene balsamo…
E oggi in lei vediamo solo
Un rimpiazzo dei lampioni.
(Aleksandr Sergeevič Puškin)

La luna venne alla fucina
col suo sellino di nardi.
Il bambino la guarda, guarda.
Il bambino la sta guardando.
Nell’aria commossa
la luna muove le sue braccia
e mostra, lubrica e pura,
i suoi seni di stagno duro.
Fuggi luna, luna, luna.
Se venissero i gitani
farebbero col tuo cuore
collane e bianchi anelli.
Bambino, lasciami ballare.
Quando verranno i gitani,
ti troveranno nell’incudine
con gli occhietti chiusi.
Fuggi, luna, luna, luna
che già sento i loro cavalli.
Bambino lasciami, non calpestare
il mio biancore inamidato.
Il cavaliere s’avvicina
suonando il tamburo del piano.
nella fucina il bambino
ha gli occhi chiusi.
Per l’uliveto venivano,
bronzo e sogno, i gitani.
le teste alzate
e gli occhi socchiusi.
Come canta il gufo,
ah, come canta sull’albero!
Nel cielo va luna
con un bimbo per mano.
Nella fucina piangono,
gridano, i gitani.
Il vento la veglia, veglia.
Il vento la sta vegliando.
(F.G.Lorca)

Sulle mie notti appare
luna bianca velata
dal cielo sopra il mare,
la luna desolata.
Come per eco incombe
nell’esule statura
il vento delle tombe.
Risorta alle sue mura
la luna volge all’oro
del pallido scirocco.
Si perde nell’affioro
degli alberi il rintocco
di un’aria sempre vana
e alla campagna intorno
trema dalla lontana
riva dei sogni il giorno.ù
(A.Gatto)

La luna geme sui fondali del mare,
o Dio morta paura
di queste siepi terrene,
o quanti sguardi attoniti
che salgono dal buio
a ghermirti nell’anima ferita.
La luna grava su tutto il nostro io
e anche quando sei prossima alla fine
senti odore di luna
sempre sui cespugli martoriati
dai mantici
dalle parodie del destino.
Io sono nata zingara, non ho posto fisso nel mondo,
ma forse al chiaro di luna
mi fermerò il tuo momento
quanto basti per darti
un unico bacio d’amore.
(Alda Merini)

Come luna
hai stabilizzato l’asse
della mia trottola impazzita
e hai smosso
del mio ventre l’acqua,
generando l’onda
che alla vita donò il flusso,
il moto dei mondi,
l’eterno movimento del cerchio.
Con la forza sicura
della tua pietra millenaria
hai generato in me la crepa,
quella da cui scaturiscono i vulcani
con il loro fuoco fecondo
che alimenta i pendii del monte
e la pianura.
Generoso,
mi donasti il tuo riflesso
e hai fatto di me
una Terra,
unica
e viva.
(M.L.Del Zompo)

Questa sera la luna sogna più? Languidamente;
come una bella donna che su tanti cuscini
con mano distratta e leggera
prima d’addormirsi carezza il contorno dei seni,
e sul dorso lucido di molli valanghe morente,
si abbandona
a lunghi smarrimenti,
girando gli occhi sulle visioni
bianche che salgono nell’azzurro come fiori in boccio.
Quando,
nel suo languore ozioso,
ella lascia cadere su questa
terra una lagrima furtiva, un pio poeta,
odiatore del sonno,
accoglie nel cavo della mano questa pallida lagrima
dai riflessi iridati come un frammento d’opale,
e la nasconde
nel suo cuore agli sguardi del sole.
(C.Baudelaire)

Che fai tu, luna, in ciel? dimmi, che fai,
Silenziosa luna?
Sorgi la sera, e vai,
Contemplando i deserti; indi ti posi.
Ancor non sei tu paga
Di riandare i sempiterni calli?
Ancor non prendi a schivo, ancor sei vaga
Di mirar queste valli?
Somiglia alla tua vita
La vita del pastore.
Sorge in sul primo albore
Move la greggia oltre pel campo, e vede
Greggi, fontane ed erbe;
Poi stanco si riposa in su la sera:
Altro mai non ispera.
Dimmi, o luna: a che vale
Al pastor la sua vita,
La vostra vita a voi? dimmi: ove tende
Questo vagar mio breve,
Il tuo corso immortale?
(G.Leopardi)

O falce di luna calante
che brilli su l’acque deserte,
o falce d’argento, qual mèsse di sogni
ondeggia al tuo mite chiarore qua giù!
Aneliti brevi di foglie,
sospiri di fiori dal bosco
esalano al mare: non canto non grido
non suono pe ’l vasto silenzio va.
Oppresso d’amor, di piacere,
il popol de’ vivi s’addorme…
O falce calante, qual mèsse di sogni
ondeggia al tuo mite chiarore qua giù!
(G.D’Annunzio)

poesie luna

Leggi anche: Poesie sulla vita: 62 poesie d’autore per innamorarsi della vita e dell’amore

Proverbi sulla luna

Che cosa hanno in comune le frasi sulla luna rossa e le frasi sulla luna piena? Entrambe fanno parte dei proverbi sulla luna, ovvero quei detti che si sono tramandati per anni e che fanno parte della tradizione di ogni cultura. Queste sono frasi speciali e storiche, che spesso conoscono gli anziani. Ecco a voi le frasi sulla luna: i proverbi.

Luna mercurina tutto il ciel ruina.

L’ecclissi sia del sole o della luna, freddo la porta e mai buona fortuna.

Sega l’erba a luna nuova e la vacca al bisogno trova.

Quando la luna è tonda i granchi son pieni.

Vegliare alla luna e dormire al sole, non fa né pro né onore.

Tempo, vento, signor, donna, fortuna, voltano e tornan come fa la luna.

Quando scema la luna, non seminar cosa alcuna.

Per fare una cosa bene, bisogna esser tagliati a buona luna.

La luna non cura l’abbaiar dei cani.

Donna e luna, oggi serena, domani bruna.

Beni di fortuna passano come la luna.

Gobba a ponente luna crescente, gobba a levante luna calante.

Alle volte si crede trovare il sole d’agosto e si trova la luna di marzo.

Tempo ventoso se la luna è rossa,tempo cattivo se la luna nuova ha le corna scure, segno di pioggia se appare pallida, tempo buono se la luna è chiara e ben definita.

Luna piena di Natale, gran siccità è male.

luna immagini

Leggi anche: Frasi e immagini sul cielo: 136 pensieri che racchiudono emozioni suscitate solo a guardarlo

Immagini sulla luna

La luna regala delle immagini emozionanti e straordinarie. Le immagini con la luna sono romantiche e ricche d’amore. Molto belle e capaci di trasmettere serenità sono le immagini con la luna e il mare. Invece la luna e il sole riportano alla mente frasi sulla luna di antiche leggende.

frasi belle luna
La luna è l’unico amico con cui il solitario può parlare. (C.Sandburg)

aforismi luna

frasi sulla luna romantiche

frasi poetiche luna
Che fai tu luna in ciel? Dimmi che fai silenziosa luna?
(G.Leopardi)
citazioni luna
Ognuno di noi è una luna: ha un lato oscuro che non mostra mai a nessuno altro. (M.Twain)

amore luna stelle

luna rossa

luna sole

immagini luna piena

frasi sulla luna e amore
Sognatore è colui che trova la sua via alla luce della luna…punito perché vede l’alba prima degli altri.

Leggi anche: 210 frasi sulla felicità per esprimere al meglio la propria gioia

Canzoni luna

Infine, come non nominare le canzoni sulla luna, la quale ha ispirato musicisti, artisti e cantanti in tutto il mondo? Alcune di esse sono frasi bellissime e celebri. Ecco a voi la luna nelle canzoni.

I’ll see you on the dark side of the moon.
(Ci incontreremo sul lato oscuro della luna).
(Pink Floyd)

Guarda che luna, guarda che mare
Da questa notte senza te dovrò restare
Folle d’amore
Vorrei morire
Mentre la luna da lassù mi sta a guardare
Resta soltanto
Tutto il rimpianto
Perché ho peccato nel desiderarti tanto.
(Fred Buscaglione, Che luna)

Non voglio mica la luna
Chiedo soltanto di stare
Stare in disparte a sognare
E non stare a pensare più a te
Non voglio mica la luna
Chiedo soltanto un momento
Per riscaldarmi la pelle
Guardare le stelle
E avere più tempo più tempo per me.
(Fiordaliso, Non voglio mica la luna)

E la luna bussò alle porte del buio
“Fammi entrare”, lui rispose di no!
E la luna bussò dove c’era il silenzio
ma una voce sguaiata disse
“Non è più tempo”
quindi spalancò le finestre del vento
e se ne andò a cercare un po’ più in là
qualche cosa da fare
dopo avere pianto un po’
per un altro no, per un altro no.
(Loredana Bertè- E la luna bussò)

E impazzisco baciando la pelle della tua schiena
Quella strada che porta fino alla bocca tua
Non esiste esperienza più mistica e più terrena
Di ballare abbracciato con te al chiaro di Luna.
(Jovanotti-Chiaro di luna)

Se c’è qualcosa che non ti va
dillo alla Luna
Può darsi che porti fortuna
dirlo alla Luna.
(V.Rossi-Dillo alla luna)

Giant steps are what you take
Walking on the moon
I hope my legs don’t break
Walking on the moon
We could walk forever
Walking on the moon
We could live together
Walking on, walking on the moon
Passi da gigante sono quelli che hai fatto
Camminando sulla luna
Spero che le mie gambe non si rompano
Camminando sulla luna
Possiamo camminare per sempre
Camminando sulla luna
Possiamo vivere per sempre
Camminando su, camminando sulla luna
(The police-Walking on the moon)

Luna non mostri solamente la tua parte migliore
Stai benissimo da sola sai cos’è l’amore
E credi solo nelle stelle
Mangi troppe caramelle, Luna
Luna ti ho vista dappertutto anche in fondo al mare
Ma io lo so che dopo un po’ ti stanchi di girare
Restiamo insieme questa notte
Mi hai detto no per troppe volte, Luna.
(Luna, Gianni Togni)

Leggi anche: Frasi sul sorriso: 130 idee tra aforismi, canzoni, poesie e immagini

Avatar
Giulia Vigna
Educatrice professionale, lavoro quotidianamente con bambini e ragazzi. Peer supporter in allattamento, sostengo le mamme e organizzo incontri formativi. Da anni scrivo articoli che riguardano la sfera dell'essere donna, mamma e genitore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.