aforismi di Oscar Wilde
La vita in Aforismi

Frasi di Oscar Wilde: 285 aforismi, pensieri e immagini del celebre poeta

Un’imperdibile selezione delle frasi celebri di Oscar Wilde, il dandy più amato nella storia della letteratura

Oscar Wilde: le frasi e gli aforismi

Celebre esponente dell’estetismo inglese, Oscar Wilde è uno dei poeti più amati in tutto il mondo. Sebbene lo scrittore non abbia mai pubblicato un libro di aforismi, le sue parole sono tra le più conosciute e apprezzate da coloro che amano la forma breve. Abbiamo raccolto e selezionato per voi i suoi più celebri aforismi e pensieri. Frasi significative e poetiche, frasi d’amore di Oscar Wilde e frasi sulla vita, ma anche sul tempo e sulla felicità.

Frasi e aforismi di Oscar Wilde

Famoso soprattutto per i suoi paradossi e aforismi, Oscar Wilde ha dato vita a una produzione aforistica così vasta e variegata da risultare assai difficile da catalogare. I temi trattati nelle frasi di Oscar Wilde sono infatti tantissimi! Dall’amore al cambiamento, passando attraverso la felicità, gli errori e la fiducia: le frasi del poeta abbracciano un mondo intero di sentimenti, esperienze e realtà. Ecco una raccolta di meravigliose frasi dell’autore irlandese, pronte da leggere, condividere e dedicare.

La moralità non è altro che un atteggiamento che adottiamo nei confronti di chi ci è antipatico.

Il pensiero e il linguaggio sono per l’artista gli strumenti della sua arte.

Perdona sempre i tuoi nemici, niente li infastidisce così tanto.

Sono tre le cose per cui vale la pena di morire: la libertà, l’amore e la vecchiaia.

La felicità non è avere quello che si desidera, ma desiderare quello che si ha.

Il numero delle persone che ci invidiano, conferma le nostre capacità.

Quando la libertà arriva con le mani sporche di sangue è difficile stringerle la mano.

Viviamo in un’epoca in cui le cose inutili sono le nostre uniche necessità.

Alcuni portano la felicità ovunque vadano. Altri quando se ne vanno.

Adoro i piaceri semplici. Sono l’ultimo rifugio delle persone complicate.

Una cosa non è necessariamente vera solo per il fatto che un uomo muoia per essa.

È assurdo dividere le persone in buone e cattive. Le persone sono o affascinanti o noiose.

Nessun uomo è abbastanza ricco da poter ricomprare il suo passato.

Chiunque potrebbe non essere buono, ma c’è sempre qualcosa di buono in ognuno. Non giudicare mai nessuno affrettatamente perché ogni santo ha un passato e ogni peccatore ha un futuro.

La religione è come un cieco che guarda in una stanza nera cercando un gatto nero che non c’è e lo trova.

Un ottimista ti dirà che il bicchiere è mezzo pieno; il pessimista, mezzo vuoto; e l’ingegnere ti dirà che il bicchiere è grande il doppio di quanto dovrebbe essere.

La gente ha un’insaziabile curiosità di conoscere tutto, tranne ciò che vale la pena sapere.

Quando ero giovane pensavo che il denaro fosse la cosa più importante nella vita; ora che sono vecchio, so che lo è.

Gli affari miei mi annoiano sempre mortalmente. Preferisco quelli degli altri.

Essere completamente liberi e allo stesso tempo completamente dominati dalla legge è l’eterno paradosso della vita umana, del quale ci rendiamo conto in ogni momento; e questa, lo penso spesso, è l’unica spiegazione possibile della tua natura, semmai possa esistere una spiegazione per i profondi e terribili misteri dell’anima umana, eccetto una, che rende ancor più mirabile il mistero.

Il grande vantaggio del giocare col fuoco è che non ci si scotta mai. Sono solo coloro che non sanno giocarci che si bruciano del tutto.

La vita è terribile. È lei che ci governa, non noi che la governiamo.

Pochi genitori oggi fanno attenzione a ciò che i figli dicono loro. Il bello, antico rispetto che si aveva un tempo verso i giovani sta morendo.

Tutti coloro che sono incapaci d’imparare si sono messi a insegnare.

Nella vita moderna non c’è nulla che faccia più effetto di un luogo comune: riesce a unire fraternamente persone di ogni razza.

frasi di Oscar Wilde

Posso sopportare la forza brutale, ma la ragione brutale è insopportabile. Vi è qualcosa di sleale nel suo uso. Come sferrare un colpo basso all’intelletto.

Mio caro ragazzo, le persone superficiali sono quelle che amano una sola volta nella loro vita.

La vera tragedia dei poveri è che non possono permettersi altro lusso che il sacrificio.

Quando un uomo commette un’enorme sciocchezza, la commette sempre per i più nobili motivi.

La bellezza è una forma del genio, anzi, è più alta del genio perché non necessita di spiegazioni. Essa è uno dei grandi fatti del mondo, come la luce solare, la primavera, il riflesso nell’acqua scura di quella conchiglia d’argento che chiamiamo luna.

Poiché il dolore è la suprema emozione di cui è suscettibile l’uomo, esso è a un tempo il tipo e il modello di ogni grande arte.

Poiché l’arte sorge dalla personalità, è solo alla personalità che si rivela e dall’incontro delle due nasce una corretta critica interpretativa.

I dolori superficiali, come gli amori superficiali, vivono a lungo. Gli amori e i dolori veramente grandi vengono distrutti dalla loro stessa pienezza.

Possiamo raggiungere la perfezione per mezzo dell’arte e soltanto con l’arte, l’arte, e nient’altro che l’arte, può offrirci un rifugio contro i sordidi pericoli dell’esistenza.

Il malcontento è il primo passo verso il progresso.

Posso credere a tutto, purché sia sufficientemente incredibile.

L’arte è un simbolo poiché un simbolo è l’uomo.

“È certamente meglio che essere adorato”, rispose Lord Henry, giocherellando con un frutto.
“Essere adorati è una seccatura. Le donne ci trattano proprio come gli esseri umani trattano i loro dei. Ci adorano e non fanno altro che seccarci chiedendoci di fare qualcosa per loro”.

C’è una fatalità nei buoni propositi: vengono sempre presi troppo tardi.

C’è una voluttà nell’autoaccusa. Quando ci rimproveriamo sentiamo che nessun altro ha il diritto di farlo. È la confessione, non il prete, a impartirci l’assoluzione.

L’unica influenza che una donna può esercitare su un uomo è quella di annoiarlo a un punto tale da fargli perdere ogni interesse alla vita.

Siamo in disaccordo invece, quando siamo costretti a essere in armonia con gli altri.

Non mi esprimo con frasi eccessivamente retoriche, ma con parole che hanno una verità assoluta nei confronti del reale.

Tutto nella mia tragedia è stato orribile, mediocre, repellente, senza stile. Il nostro stesso abito ci rende grotteschi. Noi siamo i pagliacci del dolore. Siamo i clown dal cuore spezzato.

Si parla tanto del bello che è nella certezza; sembra che si ignori la bellezza più sottile che c’è nel dubbio.

Si può sempre essere gentili con chi non ci interessa affatto.

Viviamo in un’epoca in cui le cose superflue sono le uniche necessarie.

Solo le persone superficiali impiegano anni per liberarsi da un’emozione. Chi sia padrone di sé può porre termine a una sofferenza con la stessa facilità con cui inventa un piacere. Non voglio essere in balia delle mie emozioni. Voglio servirmene, goderle e dominarle.

Dalle ombre della notte esce di nuovo la vita che conosciamo. Dobbiamo riprenderla dove l’abbiamo lasciata e a questo punto, pian piano, ci pervade la terribile sensazione di dover continuare a impiegare energia nello stesso monotono circolo di abitudini stereotipate, o anche il desiderio sfrenato che una mattina i nostri occhi si possano aprire su un mondo che nell’oscurità si è rinnovato per il nostro piacere, un mondo dove le cose abbiano nuove forme e colori, siano diverse o abbiano altri segreti, un mondo in cui il passato abbia poca o nessuna importanza, o comunque sopravviva in forme ignare del dovere o del rimpianto: anche il ricordo della gioia, infatti, possiede una sua amarezza e quello del piacere una sua pena.

Amo gli scandali che riguardano gli altri, ma quelli che riguardano me non mi interessano. Non hanno il fascino della novità.

aforismi e citazioni Oscar Wilde
Leggi anche: Oriana Fallaci: frasi celebri e immagini. 203 aforismi da leggere d’un fiato

Aforismi sulla vita di Oscar Wilde

Scrittore, poeta, drammaturgo e saggista, il dandy più conosciuto al mondo vanta una grandissima produzione aforistica. Famoso anche per la sua esistenza trascorsa tra lusso e bellezza, egli ci ha lasciato in eredità tantissime frasi stupende e sono anche noti, di Oscar Wildeaforismi sulla vita. In questa sezione troverete molte frasi celebri sul tema estrapolate dagli scritti e dalle opere dell’autore. Una carrellata di frasi sulla felicità di Oscar Wilde, la delusione, il tempo che passa e la morte.

Il peccato è l’unica nota di colore che sussiste nella vita moderna.

La vita è una grande delusione.

Stare all’erta, ecco la vita; essere cullato nella tranquillità, ecco la morte.

Stupisco sempre me stesso. È l’unica cosa che renda la vita degna di essere vissuta.

La vita non è altro che un brutto quarto d’ora, composto da attimi squisiti.

Vi sono momenti in cui ci si trova nella necessità di scegliere fra il vivere la propria vita piena, intera, completa, o trascinare una falsa, vergognosa, degradante esistenza quale il mondo, nella sua grande ipocrisia, gli domanda.

La vita è troppo breve perché ci si possa caricare sulle spalle anche il fardello degli errori altrui. Ciascuno vive la propria vita e ne paga il prezzo.

L’uomo che vive artisticamente la sua vita ha per cuore il cervello.

Ci sono due grandi tragedie nella vita: una è non ottenere ciò che si vuole, l’altra è ottenerlo.

In ogni istante della nostra vita siamo ciò che saremo non meno di ciò che siamo stati.

Stare all’erta, ecco la vita; essere cullato nella tranquillità, ecco la morte.

La maggior parte delle persone rovina la propria vita con un altruismo malsano ed esagerato.

Morire per la propria fede è il peggior uso che un uomo possa fare della sua vita.

Lo spreco della vita si trova nell’amore che non si è saputo dare, nel potere che non si è saputo utilizzare, nell’egoistica prudenza che ci ha impedito di rischiare e che, evitandoci un dispiacere, ci ha fatto mancare la felicità.

Ho scritto quando non conoscevo la vita. Ora che so il senso della vita, non ho più niente da scrivere.

Molti falliscono per avere rischiato troppo nella prosa della vita. Essersi rovinato con la poesia è un onore.

Dire l’incredibile e fare l’improbabile: è giusto il tipo di vita che vorrei per me.

Le cose vere della vita non si studiano né si imparano, ma si incontrano.

Nessuna vita è rovinata, tranne quella la cui crescita si è arrestata.

La vita è terribile. È lei che ci governa, non noi che la governiamo.

La vita non può essere scritta: la vita può essere soltanto vissuta.

La maggior parte della gente è altra gente. Le loro idee sono opinioni altrui, la loro vita un’imitazione, le loro passioni una citazione.

La vita ci fa pagare un prezzo troppo alto per i suoi beni, e ci vende il più vile dei suoi segreti da sordido strozzino.

Lo scopo della vita è lo sviluppo di noi stessi, la perfetta realizzazione della nostra natura: è per questo che noi esistiamo.

La vita è troppo importante per essere presa seriamente.

Divenire lo spettatore della propria vita significa sfuggire alle sofferenze della vita.

Il primo dovere nella vita è quello di essere il più artificiali possibile. Quale sia il secondo, nessuno lo ha ancora scoperto.

Chiunque viva secondo i propri mezzi soffre di mancanza di immaginazione.

Le azioni sono la prima tragedia della vita; le parole la seconda.

Il sentimento va bene come fiore all’occhiello. Ma la cosa essenziale per la cravatta è lo stile. Una cravatta ben annodata è il primo passo serio nella vita.

Quando una persona mi piace moltissimo non ne dico mai il nome a nessuno: è come rinunciare a una parte di lei. Ho imparato ad amare il segreto: mi sembra l’unica cosa che può rendere misteriosa – o splendida – la vita moderna.

Oscar Wilde frasi celebri

Amare se stessi è l’inizio di una storia d’amore lunga tutta una vita.

Quando ero giovane pensavo che il denaro fosse la cosa più importante nella vita; ora che sono vecchio, so che lo è.

Bisogna essere seri almeno riguardo a qualcosa, se si vuole avere divertimenti nella vita.

Credo che nella vita pratica si possa ottenere un vero successo, purché sia senza scrupoli, l’ambizione è sempre priva di scrupoli.

L’anima nasce vecchia e diventa giovane: ecco la commedia della vita. Il corpo nasce giovane e diventa vecchio: ecco la tragedia della vita.

L’unica cosa che ci sostiene attraverso la vita è la consapevolezza dell’immensa inferiorità di tutti gli altri, e io ho coltivato sempre questo sentimento.

Il segreto della vita è non avere mai un’emozione che sia sconveniente. Solo io posso giudicarmi. Io so il mio passato, io so il motivo delle mie scelte, io so quello che ho dentro. Io so quanto ho sofferto, io so quanto posso essere forte e fragile, io e nessun altro.

Nella vita moderna non c’è nulla che faccia più effetto di un luogo comune: riesce a unire fraternamente persone di ogni razza.

La maggior parte delle persone sono altre persone. I loro pensieri sono opinioni di qualcun altro, la loro vita un’imitazione, le loro passioni una citazione.

Il mondo è lo stesso per tutti noi e bene e male, peccato e innocenza, lo attraversano tenendosi per mano. Chiudere gli occhi di fronte a metà della vita per vivere in tranquillità è come accecarsi per poter camminare con maggior sicurezza in una landa disseminata di burroni e precipizi.

Meglio essere protagonisti della propria tragedia che spettatori della propria vita.

Amo recitare. È molto più reale della vita.

In epoca molto arida e pratica, le arti non si ispirano alla vita, bensì l’una alla altre.

In ogni singolo momento della vita si è ciò che si deve diventare non meno di ciò che si è stati.

Per riuscire nella vita bisogna andare incontro agli avvenimenti per avere su di essi libertà di manovra, bisogna rischiare molto per guadagnare molto.

Rammaricarsi delle esperienze fatte, vuol dire arrestare il proprio sviluppo; negarle equivale a mettere una menzogna sulle labbra della nostra vita. Sarebbe come rinnegare l’anima.

Vivere è la cosa più rara al mondo. La maggior parte delle persone esiste, questo è tutto.

Talvolta si può vivere per anni senza vivere affatto, e poi tutta la vita si affolla in un’ora soltanto.

Tutto ciò che si avvicina al libero gioco della vita ci è praticamente ignoto. Si grida contro il peccatore, eppure non sono i colpevoli, ma gli stupidi che costituiscono la nostra vergogna. Non vi è peccato al di fuori della stupidità.

Non approvo, né disapprovo mai nulla che sia nuovo. È un atteggiamento assurdo nel confronti della vita. Non siamo stati mandati nel mondo per sfoggiare i nostri pregiudizi morali. Non dedico mai attenzione a ciò che la gente volgare dice e non oppongo mai obiezioni a quello che le persone affascinanti fanno.

Non dite che avete esaurito la vita. Quando un uomo fa questa dichiarazione si sa che è la vita che lo ha esaurito.

È un vero peccato che impariamo le lezioni della vita solo quando non ci servono più.

La vita imita l’arte più di quanto l’arte non imiti la vita.

Dando uno scopo alla nostra vita, ne smorziamo la capacità emotiva. Se la nostra vita ha uno scopo viviamo per un minuto, per un giorno, per un anno, invece di vivere per ogni minuto, per ogni giorno, per ogni anno.Le varie fasi della vita ne costituiscono la bellezza. Vivere ognuna di quelle fasi vuol dire vivere intensamente.

Conserva l’amore nel tuo cuore. Una vita senza amore è come un giardino senza sole dove i fiori sono morti.

Oggi la gente sembra guardare alla vita come a una speculazione. Non è una speculazione, è un sacramento. Il suo ideale è l’amore, la sua purificazione è il sacrificio.

Gli errori fatali della vita non sono dovuti al fatto che l’uomo sia un essere irragionevole: un momento di irragionevolezza può essere il nostro momento più alto. Sono dovuti al fatto che l’uomo è un essere illogico.

C’è qualcosa di terribilmente morboso nella compassione che oggi si prova per la sofferenza. Si dovrebbe provare simpatia per il colore, la bellezza, la gioia di vivere. Quanto meno si parla dei mali della vita, tanto meglio è.

Niente è come la giovinezza. Gli uomini di mezza età sono sotto ipoteca della vita, i vecchi si trovano nel suo ripostiglio. Ma i giovani sono i Signori della vita.

La vita imita l’arte più di quanto l’arte non imiti la vita.

L’egoismo non consiste nel vivere come ci pare, ma nell’esigere che gli altri vivano come pare a noi.

La vita è tremendamente deficiente nella forma. Le sue catastrofi avvengono nel modo sbagliato e alle persone sbagliate. V’è un orrore grottesco nelle sue commedie, e le sue tragedie sembrano culminare nella farsa. Si è sempre feriti quando ci avviciniamo alla vita. Le cose durano troppo, o troppo poco.

Oscar Wilde frasi sulla vita
Leggi anche: 280 Frasi e immagini filosofiche per affrontare la vita con serenità

Aforismi di Oscar Wilde sull’amore, la passione e la seduzione

A chi non è mai capitato di incappare negli aforismi d’amore di Oscar Wilde? Protagonista della letteratura irlandese, il poeta è anche conosciuto per la sua vita ricca di passione, avventure e bellezza. Capace di indagare l’animo umano e le sue infinite sfaccettature, Oscar Wilde e i suoi aforismi sull’amore sono rimasti nella storia. Ecco una serie delle sue frasi più famose, perfette per riflettere sul sentimento più antico e bello del mondo.

Vent’anni d’amore rendono una donna simile a un rudere, ma vent’anni di matrimonio la rendono simile a un monumento pubblico.

L’amore non è cieco, è presbite: prova ne sia che comincia a scorgere i difetti man mano che s’allontana.

Quando cerchi sinceramente l’amore, lo trovi che ti sta aspettando.

Si è sempre cortesi con coloro di cui non ci importa nulla. Non è chi è perfetto, ma chi è imperfetto ad avere bisogno d’amore.

L’amore non fa baratti da mercato, né usa la bilancia del mercante. La sua gioia, come la gioia dell’intelletto, è di sentirsi vivo. Il fine dell’amore è amare; niente di più e niente di meno.

Non peccano affatto coloro che peccano per amore.

Amare, è superare se stessi.

I più vivono per l’amore e l’ammirazione, ma è grazie all’amore e all’ammirazione che noi dovremmo vivere. Se l’amore ci viene dimostrato, dovremmo riconoscere che non ne siamo degni.

Le storie d’amore non dovrebbero mai iniziare con sentimento. Dovrebbero iniziare secondo leggi scientifiche, e finire con un contratto.

Gli uomini vogliono sempre essere il primo amore di una donna. Le donne, invece, vogliono essere l’ultimo amore di un uomo.

È l’amore, e non la filosofia tedesca, la vera spiegazione di questo mondo, e Dio solo sa qual è la spiegazione dell’altro mondo.

Con l’amore non si fa commercio al mercato. La sua gioia, come la gioia dell’intelletto, è di sentirsi vivo. Lo scopo dell’amore è amare: né più, né meno.

Le cose di cui ci sentiamo del tutto sicuri non sono mai quelle vere. Questa è la fatalità della fede, e la lezione dell’amore.

Chi, essendo amato, può dirsi povero?

L’odio acceca. L’Amore sa leggere ciò che è scritto sulla stella più lontana.

Il mistero dell’amore è più grande che il mistero della morte.

Il cuore è stato fatto per essere infranto.

C’è sempre qualcosa di ridicolo nei sentimenti di chi non si ama più.

Una vita senza amore è come un giardino senza sole e coi fiori appassiti.

Il mistero dell’amore è più grande del mistero della morte.

Per un istante le nostre vite si sono incontrate, le nostre anime si sono sfiorate.

Non amare chi ti tratta come se fossi ordinario.

Quando si è innamorati si comincia con l’ingannare sé stessi e si finisce con l’ingannare gli altri. È questo che il mondo chiama una “storia d’amore”.

L’odio acceca. L’amore sa leggere ciò che è scritto sulla stella più lontana.

Amare se stessi è l’inizio di una storia d’amore che dura tutta la vita.

Ogni volta che si ama, è l’unica volta in cui si è mai amato. La differenza dell’oggetto non altera l’unicità della passione: semplicemente la intensifica.

Non si ama qualcuno per il suo aspetto, o per i suoi vestiti, o per la macchina di lusso, ma perché canta una canzone che solo tu puoi sentire.

L’unica differenza tra un flirt e l’amore eterno è che un flirt dura più a lungo.

Chi ama una volta sola nella vita ha una natura superficiale. Ciò che alcuni qualificano per lealtà e fedeltà io direi piuttosto apatia dovuto all’uso o all’assenza di immaginazione.

L’amore è un malinteso tra due pazzi.

Non è chi è perfetto, ma chi è imprefetto ad aver bisogno d’amore.

Una grande passione è privilegio di chi non ha nulla da fare.

frasi d amore Oscar Wilde
Leggi anche: Frasi d’amore in latino: 104 tra immagini, aforismi e romantici componimenti

Oscar Wilde: aforismi sull’amicizia

Scrittore, drammaturgo, poeta e saggista, Oscar Wilde è stato anche un grandissimo aforista. Sebbene non esista una vera e propria raccolta di aforismi le più belle frasi di Oscar Wilde, estrapolate dai suoi scritti, vengono citate davvero ovunque. Ironici e divertenti, ma comunque molto profondi, gli aforismi sull’amicizia di Oscar Wilde si prestano per essere utilizzati come auguri di compleanno, messaggi di vicinanza e, perché no, dediche spassionate da offrire alle persone che amiamo. Ecco una selezione delle frasi di Oscar Wilde sull’amicizia più belle e apprezzate.

Fra uomo e donna non può esserci amicizia. Vi può essere passione, ostilità, adorazione, amore, ma non amicizia.

L’amicizia è più tragica dell’amore perché dura più a lungo.

Non costa niente essere gentili con coloro di cui non ci importa nulla.

Un bacio squarcia la distanza tra amicizia e amore.

Il dovere è il più arido di tutti i legami tra gli uomini.

Solo chi è intellettualmente perso si mette a discutere.

Ridere non è affatto un brutto modo per iniziare una amicizia, ed è senz’altro il migliore per troncarla.

Non può esserci amicizia tra uomo donna, se non vi e’ un minimo di antipatia reciproca.

Tutti abbiamo bisogno di amici, certe volte.

I veri amici ti pugnalano di fronte.

Chiunque può simpatizzare col dolore di un amico, ma solo un animo nobile può simpatizzare col successo di un amico.

Scelgo i miei amici per la loro bellezza, le mie conoscenze per la loro rispettabilità, e miei nemici per la loro intelligenza.

aforismi Oscar Wilde amore
Leggi anche: Frasi e immagini sull’amicizia in inglese: 105 pensieri con traduzione da dedicare

Frasi di Oscar Wilde sulle donne

Sincero, diretto e a volte perfido, il poeta inglese ha rappresentato nel dettaglio il mondo femminile, rifacendosi in particolare alle donne dell’alta società londinese. Le frasi di Oscar Wilde sulle donne, infatti, sono tantissime e ricche di significati. Paradossali, spassosi, a tratti spietati, questi aforismi sulle donne rappresentano una vera e propria chicca della produzione letteraria dello scrittore.

L’unico modo di comportarsi con una donna è fare l’amore con lei se è bella e con un’altra se è brutta.

La donna che non riesce a rendere affascinanti i suoi errori è solo una femmina.

Le donne sono fatte per essere amate, non per essere capite.

Questa è la cosa peggiore nelle donne: vogliono sempre che siamo buoni. E se siamo buoni, quando ci incontrano, non ci amano affatto. Piace loro trovarci irrimediabilmente cattivi e lasciarci insignificatamente buoni.

Le donne ci amano per i nostri difetti. Se ne abbiamo abbastanza, ci perdonano tutto, anche la nostra intelligenza.

Sempre! Che parola terribile. Quando la sento mi fa venire i brividi. Alle donne piace tanto pronunciarla. Rovinano qualunque storia d’amore cercando di farla durare per sempre.

Le ragazze di oggi sembrano prefiggersi come unico scopo nella vita quello di giocare continuamente con il fuoco.

Piangere è per le donne semplici. Le belle donne vanno a fare shopping.

La vita scorre più veloce del realismo. Vi è una sola vera tragedia nella vita di una donna: il fatto che il passato sia sempre l’amante e il futuro invariabilmente il marito.

La differenza tra gli uomini e le donne: gli uomini conoscono la vita troppo presto; le donne conoscono la vita troppo tardi.

Le donne non sono fatte per giudicarci, ma per perdonarci quando abbiamo bisogno del perdono. Il perdono, non la punizione, è la loro missione.

Le donne, secondo alcuni, amano con le orecchie, proprio come gli uomini che amano con gli occhi; se pur tuttavia amano.

Sono le donne che governano il mondo.

Date alle donne occasioni adeguate ed esse potranno fare tutto.

La forza delle donne deriva da qualcosa che la psicologia non può spiegare. Gli uomini possono essere analizzati, le donne, solo adorate.

Le donne si difendono attaccando, proprio come attaccano con strane e improvvise capitolazioni.

Le donne, come ha detto un francese di spirito, ci ispirano il desiderio di creare capolavori e ci impediscono sempre di realizzarli.

Le donne sono prodigiosamente pratiche, molto più pratiche di noi. In situazioni del genere noi dimentichiamo spesso di accennare al matrimonio e loro ce lo ricordano sempre.

Mi piacciono gli uomini che hanno un futuro e le donne che hanno un passato.

Un uomo può essere felice con qualsiasi donna, finché non ne è innamorato.

Oscar Wilde aforismi amore
Leggi anche: 100 Frasi, aforismi, poesie e immagini da dedicare alle donne forti

Aforismi di Oscar Wilde sul matrimonio

È il maggio del 1881 quando Oscar Wilde incontra per la prima volta Constance Lloyd. La ragazza deve subito colpo sull’esigente esteta e divenne sua moglie qualche tempo dopo. Ma cosa pensava veramente il poeta del matrimonio? Vediamo insieme alcune dei più bei aforismi sul matrimonio di Oscar Wilde. Tante frasi che fanno riflettere e sorridere riguardanti la fiducia, le bugie, le tentazioni e il rapporto tra moglie e marito.

Gli uomini si sposano perché sono stanchi. Le donne perché sono curiose. Entrambi rimangono delusi.

Nel matrimonio per farsi compagnia bisogna essere in tre; due è come esser soli.

Non esiste il marito ideale. Il marito ideale rimane celibe.

Le donne insignificanti sono sempre gelose dei loro mariti, le belle non lo sono mai. Sono sempre così occupate a essere gelose dei mariti delle altre.

La bigamia è avere una moglie di troppo. La monogamia anche.

Il matrimonio è una specie di serra. Conduce a maturità strani peccati, e talvolta strane rinunce.

Vi è una sola vera tragedia nella vita di una donna: il fatto che il passato sia sempre l’amante e il futuro invariabilmente il marito.

Sono sempre stato dell’opinione che un uomo che desidera sposarsi dovrebbe sapere o tutto o niente della vita.

Quando una donna si risposa è perché detestava il primo marito. Quando un uomo si risposa è perché adorava la prima moglie. Le donne tentano la sorte, gli uomini la rischiano.

Le donne sono divenute così profondamente istruite che nulla ci dovrebbe più stupire al giorno d’oggi, ad eccezione dei matrimoni felici.

Che sciocchezza parlare di matrimoni felici; un uomo può essere felice con qualsiasi donna, purché non la ami veramente.

I matrimoni senza amore sono orribili. Ma vi è qualcosa di peggiore di un matrimonio assolutamente senza amore. È il matrimonio in cui vi sono amore, fedeltà, devozione, ma solo da una parte: uno dei due cuori si spezzerà sicuramente.

Nessun uomo dovrebbe avere segreti con la propria moglie. Lei li scopre, inesorabilmente.

Il giusto fondamento del matrimonio è l’incomprensione reciproca

Si dovrebbe essere sempre innamorati. Ecco perché non bisognerebbe mai sposarsi.

Le donne sono divenute così profondamente istruite… che nulla ci dovrebbe più stupire al giorno d’oggi, ad eccezione dei matrimoni felici.

Il legame di ogni rapporto, sia nel matrimonio sia nell’amicizia, sta nella conversazione.

L’unico elemento di fascino del matrimonio sta nella necessità di una vita di inganni tra i coniugi.

Non credo che mi sposerò facilmente. Sono troppo innamorato.

Il vero svantaggio del matrimonio è quello di rendere altruisti e gli altruisti sono privi di colore. Mancano di individualità.

La felicità di un uomo sposato dipende dalle persone che non ha sposato.

La vita coniugale è solo un’abitudine, una cattiva abitudine.

Frasi celebri di Oscar Wilde
Leggi anche: 130 Frasi di addio al nubilato, spiritose, augurali, per la torta e con immagini

Aforismi di Oscar Wilde in lingua inglese

Letto in tutto il mondo e famoso per testi teatrali e romanzi considerati veri e propri capolavori dell’Ottocento, dell’autore sono note anche le frasi in lingua originale. Ecco, quindi, una selezione dei più celebri aforismi di Oscar Wilde in lingua inglese. Selezionate per i nostri lettori e corredate di traduzione, queste imperdibili parole saranno un’ottima fonte di ispirazione per dediche e messaggi o potranno essere citate per donare ad amici e parenti aforismi poetici. Ecco, dunque, le inimitabili frasi di Oscar Wilde.

To live is the rarest thing in the world. Most people exist, that is all.
(Vivere è la cosa più rara al mondo. La maggior parte delle persone esiste, questo è tutto).

Be yourself; everyone else is already taken.
(Sii te stesso; tutti gli altri sono già stati presi).

They’ve promised that dreams can come true but forgot to mention that nightmares are dreams, too.
(Hanno promesso che i sogni possono diventare realtà ma hanno dimenticato di menzionare che anche gli incubi sono sogni).

Women are never disarmed by compliments. Men always are.
(Le donne non si lasciano mai disarmare dai complimenti. Gli uomini sì, sempre).

With freedom, books, flowers, and the moon, who could not be happy?
(Con la libertà, i libri, i fiori e la luna, chi non potrebbe essere felice?)

To be natural is such a very difficult pose to keep up.
(La spontaneità è una posa difficilissima da tenere).

Whenever people agree with me I always feel I must be wrong.
(Tutte le volte che gli altri sono d’accordo con me ho sempre la sensazione di avere torto).

Only i can judge me. I know my past, I know the reason of my choices, I know what i have inside. I know how much i suffered, I know how much I am strong and how fragile, me and no one else.
(Solo io posso giudicarmi. Io so il mio passato, io so il motivo delle mie scelte, io so quello che ho dentro. Io so quanto ho sofferto, io so quanto posso essere forte e fragile, io e nessun altro).

A gentleman is one who never hurts anyone’s feelings unintentionally.
(Un gentiluomo non ferisce mai involontariamente i sentimenti altrui).

In old days books were written by men of letters and read by the public. Nowadays books are written by the public and read by nobody.
(Una volta i libri venivano scritti da uomini di lettere e letti dal pubblico. Oggi i libri sono scritti dal pubblico e letti da nessuno).

Fathers should be neither seen nor heard. That is the only proper basis for family life. Mothers are different. Mothers are darlings.
(I padri non dovrebbero mai farsi né vedere, né sentire. Questa è l’unica base solida per una vita familiare. Le madri sono diverse. Le madri sono adorabili).

The truth is rarely pure and never simple.
(La verità è raramente pura e mai semplice).

Yes: I am a dreamer. For a dreamer is one who can only find his way by moonlight, and his punishment is that he sees the dawn before the rest of the world.
(Sì: sono un sognatore. Un sognatore è colui che riesce a trovare la sua strada solo al chiaro di luna, e la sua punizione è che vede l’alba prima del resto del mondo).

I think that God, in creating man, somewhat overestimated his ability.
(Penso che Dio, nel creare l’uomo, abbia in qualche modo sopravvalutato le sue capacità).

Never argue with an idiot. They will only bring you down to their level and beat you with experience.
(Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l’esperienza).

Conversation about the weather is the last refuge of the unimaginative.
(Conversare sul tempo è l’ultimo rifugio di chi non ha immaginazione).

Nowadays people know the price of everything and the value of nothing.
(Al giorno d’oggi la gente conosce il prezzo di tutto e il valore di niente).

There is only one thing in the world worse than being talked about, and that is not being talked about.
(Al mondo c’è una cosa sola peggiore dell’essere oggetto di chiacchiere, ed è non essere oggetto di nessuna chiacchiera).

I am not young enough to know everything.
(Non sono abbastanza giovane per sapere tutto).

It is better to be beautiful than to be good. But it is better to be good than to be ugly.
(È meglio essere belli che essere buoni. Ma è meglio essere buoni che essere brutti).

Oscar Wilde aforismi
Leggi anche: Frasi d’amore in spagnolo: 90 pensieri romantici sull’amore

Frasi di Oscar Wilde di “Il ritratto di Dorian Gray”

Autore dallo stile molto raffinato e ricercato, Oscar Wilde vantava tutta via una scrittura semplice e fruibile, molto apprezzata dai lettori per la sua schiettezza e spontaneità. Tra le sue opere più famose, insieme al De Profundis e all’opera teatrale L’importanza di chiamarsi Ernesto troviamo senza dubbio Il ritratto di Dorian Gray. Studiato e amato in tutto il mondo, il romanzo nasconde una interessante verità. L’autore, infatti, confessò di aver descritto i tre personaggi principali ispirandosi ai vari lati caratteriali di sé stesso. Ecco, selezionate per voi, le più belle frasi di Oscar Wilde su Dorian Gray e tratte dal relativo romanzo. Una raccolta di frasi che fanno riflettere estrapolate da questo splendido testo.

Quando la sua giovinezza se ne sarà andata, la sua bellezza la seguirà e allora improvvisamente si renderà conto che non ci saranno più trionfi per lei, oppure dovrà accontentarsi di quei mediocri trionfi che il ricordo del passato renderà amari più di sconfitte. Ogni mese che passa la avvicina a qualcosa di tremendo. Il tempo è geloso di lei e combatte contro i suoi gigli e le sue rose. Il suo colorito si spegnerà, le guance si incaveranno, gli occhi perderanno luminosità. Soffrirà, orrendamente… Ah! approfitti della giovinezza finché la possiede. Non sprechi l’oro dei suoi giorni ascoltando gente noiosa, cercando di migliorare un fallimento senza speranza o gettando la sua vita agli ignoranti, alla gente mediocre, ai malvagi. Questi sono gli obiettivi malsani, i falsi ideali della nostra società. Deve vivere! Vivere la vita meravigliosa che è in lei! Non lasci perdere nulla! Cerchi sempre sensazioni nuove. Non abbia paura di nulla.

Ci sono molte cose che getteremmo via se non temessimo che altri se ne impadronissero.

Le cose sacre sono le uniche che valga la pena di toccare.

L’artista è il creatore di cose belle.

Non esistono libri morali o immorali. I libri sono scritti bene o scritti male. Questo è tutto.

Essi sono gli eletti: per loro le cose belle significano solo bellezza.

La vita morale dell’uomo è parte della materia dell’artista, ma la moralità dell’arte consiste nell’uso perfetto di un mezzo imperfetto.

Possiamo perdonare a un uomo l’aver fatto una cosa utile se non l’ammira. L’unica scusa per aver fatto una cosa inutile è di ammirarla intensamente.

Basta nasconderla, e la più banale delle cose diventa deliziosa.

Tutta l’arte è completamente inutile.

Nessun artista ha intenti morali. In un artista un intento morale è un imperdonabile manierismo stilistico.

È meglio non essere diversi dal nostro prossimo. I brutti e gli stupidi hanno la parte migliore del mondo. Possono mettersi seduti a loro agio e godersi lo spettacolo. Se della vittoria non sanno nulla, gli viene perlomeno risparmiata la consapevolezza della sconfitta.

Il valore di un’idea non ha nulla a che vedere con la sincerità di chi la espone.

Al mondo c’è una sola cosa peggiore del far parlare di sé ed è il non far parlare di sé.

L’armonia di anima e corpo, che cosa grande! Nella nostra follia noi li separiamo e abbiamo inventato un realismo che è volgare e un idealismo che è vuoto.

Dietro ogni cosa squisita c’era sempre qualcosa di tragico.

Oggi, un cuore spezzato lo si stampa in molte edizioni.

L’intelletto è di per se stesso una sorta di eccesso e in qualunque volto distrugge l’armonia. Non appena uno comincia a pensare, diventa tutto naso o tutta fronte, oppure qualcosa di orrendo. Guarda quelli che hanno avuto successo nelle professioni intellettuali. Sono assolutamente disgustosi. Eccetto, naturalmente, gli uomini di chiesa. Ma, del resto, gli uomini di chiesa non pensano. A ottant’anni un vescovo continua a ripetere quello che gli è stato insegnato a diciotto e, come naturale conseguenza, ha sempre un aspetto delizioso.

La puntualità ruba il tempo.

I giovani vorrebbero essere fedeli e non lo sono; i vecchi vorrebbero essere infedeli e non possono. È tutto quello che se ne può dire.

La naturalezza è semplicemente una posa, e la più irritante che conosca.

L’uomo è molte cose, ma non è ragionevole.

Il corpo pecca una sola volta e supera subito il peccato, perché l’azione è un modo di purificarsi. Allora non rimane più nulla, salvo il ricordo del piacere, o il lusso di un rimpianto. L’unico modo di liberarsi di una tentazione è abbandonarvisi. Resisti, e la tua anima si ammalerà del desiderio delle cose che si è proibite, di passione per ciò che le sue stesse mostruose leggi hanno reso mostruoso e illegale. Si è detto che i grandi avvenimenti dell’umanità si sviluppano nel cervello. Ed è anche nel cervello che si verificano i grandi peccati dell’umanità. Lei, signor Gray, lei stesso durante la sua purpurea gioventù, durante la sua candida adolescenza, ha avuto passioni che l’hanno spaventata, pensieri che l’hanno riempita di terrore, sogni e fantasticherie il cui semplice ricordo dovrebbe farla arrossire di vergogna.

L’unica differenza tra un capriccio e la passione di una vita è che il capriccio dura un po’ più a lungo.

L’umanità si prende troppo sul serio. È il peccato originale del mondo. Se l’uomo delle caverne fosse stato capace di ridere, la storia sarebbe stata diversa.

L’unico elemento di colore che sia rimasto nella vita moderna è il peccato.

La bellezza è una manifestazione del genio. In realtà è più elevata del genio, perché non ha bisogno di spiegazioni. È una delle grandi cose del mondo, come la luce del sole o la primavera, o come il riflesso nell’acqua cupa di quella conchiglia argentea che chiamiamo luna.

Al giorno d’oggi la maggior parte della gente muore come se fosse subdolamente colpita da un attacco di buon senso. Solo quando è troppo tardi si accorge che le uniche cose che non si rimpiangono sono le proprie follie.

È la triste verità, ma abbiamo perduto la capacità di dare bei nomi alle cose. I nomi sono tutto. Io non litigo mai con le azioni. Litigo solo con le parole. Per questo odio il realismo volgare nella letteratura. Chi chiama vanga una vanga dovrebbe essere costretto ad usarla. È l’unica cosa per cui è adatto.

La bruttezza è uno dei sette peccati capitali.

Posso aver compassione per tutto tranne che per la sofferenza.

E per quanto riguarda i presagi, cose simili non esistono. Il destino non invia araldi. È troppo saggio o troppo crudele per farlo.

In campagna tutti possono essere buoni: non ci sono tentazioni.

La morte è l’unica cosa che mi terrorizza. La odio. Oggi a tutto si può sopravvivere fuorché a questo. La morte e la volgarità, nel diciannovesimo secolo, sono gli unici due fenomeni che non si riescono a spiegare.

Lo scetticismo è l’inizio della fede.

Quando siamo felici, siamo sempre buoni, ma quando siamo buoni non sempre siamo felici.

Ogni volta che si ottiene un certo successo ci si fa un nemico. Per essere benvoluti da tutti bisogna essere mediocri.

Era forse l’anima un’ombra seduta nella casa del peccato? Oppure il corpo era proprio nell’anima, come pensava Giordano Bruno?

“So che cosa è un piacere”, esclamò Dorian Gray. “È adorare qualcuno”.

Le sole persone di cui oggi ascolto le opinioni con un certo rispetto sono molto più giovani di me.

Ogni delitto è volgare, proprio come è un delitto la volgarità.

Il mondo è cambiato perché tu sei fatto di avorio e d’oro. La curva delle tue labbra riscrive la storia.

aforismi Oscar Wilde
Leggi anche: 151 Tra frasi, immagini e canzoni sulla notte per sognare anche a occhi aperti

Immagini con frasi e aforismi di Oscar Wilde

Vuoi formulare un messaggio per un amico che ama gli aforismi di Oscar Wilde? Sei alla ricerca di frasi celebri sull’amicizia, sull’amore, sulla bellezza o sulla vita tratte dal ricco patrimonio aforistico di questo scrittore? Dai un’occhiata a questa imperdibile selezione di immagini con aforismi di Oscar Wilde. Coloratissime, belle e corredate di frasi profonde e commoventi, saranno l’idea perfetta per un regalo, una dedica o un pensiero d’amore. A seguire, alcuni video selezionati dalla rete contenenti splendidi aforismi di Oscar Wilde.

aforismi di oscar wilde sulla vita
Siamo tutti nella fogna, ma alcuni di noi guardano alle stelle.
aforismi di oscar wilde sulle donne
Posso resistere a tutto tranne che alle tentazioni.
aforismi e citazioni oscar wilde
Passo sempre i buoni consigli agli altri. È l’unico modo di usarli.
aforismi oscar wilde amicizia
La verità è sempre pura e mai semplice.
aforismi oscar wilde inglese
Un uomo non è del tutto sé stesso quando parla in prima persona. Dategli una maschera, e vi dirà la verità.
aforismi silenzio oscar wilde
Amo molto parlare di niente. È l’unico argomento di cui so tutto.
aforismi sul cibo oscar wilde
Per ritornare giovani, basta ripetere le proprie follie.
aforismi sul compleanno oscar wilde
La sigaretta è il modello perfetto di un piacere perfetto: è squisita e ti lascia insoddisfatto. Che cosa si può volere di più?
aforismi sul matrimonio di oscar wilde
Un bacio può rovinare una vita.
felicità aforismi oscar wilde
L’amore, la bellezza, lo stile… Ho dei gusti molto semplici. Mi piace il meglio di tutto.
frasi oscar wilde il ritratto di dorian gray
Se non si trae diletto dal rileggere più volte lo stesso libro, non vi è alcun senso a leggerlo.
frasi sull amicizia oscar wilde
Ho il culto delle gioie semplici. Esse sono l’ultimo rifugio di uno spirito complesso.
frasi sull'amore di oscar wilde
Quando gli dei vogliono punirci, esaudiscono le nostre preghiere.
frasi sull amore di oscar wilde
Nessuno dovrebbe essere giudicato solo per il suo passato.
frasi sulla passione oscar wilde
Non riesco a sopportare quelli che non prendono seriamente il cibo. Tutti gli uomini sono dei mostri; non c’è altro da fare che cibarli bene: un buon cuoco fa miracoli.
frasi sulla vita oscar wilde
Essere immaturi significa essere perfetti.
le frasi di oscar wilde
Per riavere indietro la mia giovinezza farei qualsiasi cosa al mondo, tranne che fare esercizio, alzarmi presto, o essere rispettabile.
le migliori frasi di oscar wilde
Quando sono veramente nei guai, come può dire chiunque mi conosca, rifiuto tutto tranne che di mangiare e bere.
oscar wilde aforismi donne
Una rosa rossa non è egoista perché vuole essere una rosa rossa. Sarebbe terribilmente egoista se volesse che i fiori del giardino fossero tutti rossi e tutte rose.
wilde oscar frasi
Posso simpatizzare con qualsiasi cosa, tranne che con la sofferenza.

Leggi anche: Frasi di Fabio Volo: 250 aforismi, immagini e video dedicati allo scrittore e conduttore radiofonico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.